In primo piano

  • Formazione in CURE PALLIATIVE - 1° semestre 2015

    FORMAZIONE in Cure Palliative - I° SEMESTRE
    accreditato ECM: per assistenti sociali, fisioterapisti, infermieri, medici, operatori socio sanitari, psicologi, terapisti occupazionali Continua »

  • Quale Pet Terapy per le cure palliative?

    CORSO INTERDISCIPLINARE
    accreditato ECM (4) per medici, infermieri, psicologi, fisioterapisti, terapisti occupazionali Continua »

  • Master in Cure Palliative

    Sono aperte fino al 2/2/2015 le iscrizioni al 15° Master di I livello in Cure palliative dell'Università degli Studi di Milano Continua »

  • Progetto Osservatori

    Quali membri del Consiglio Direttivo della Federazione Cure Palliative, siamo lieti di presentare il progetto Osservatori della Federazione Cure Palliative. Continua »

  • Malvi&Co aiuta Vidas

    Per ogni acquisto di un body della linea ISI Baby il marchio italiano di moda 0-12 destinerà una quota del prezzo di vendita a Vidas Continua »

  • SPOSA LA SOLIDARIETA'

    Stai per sposarti e sei in cerca di un bel ricordo per amici e parenti?
    Scegli una bomboniera speciale! Continua »

Vidas su FaceBook Vidas su Twitter Vidas su Youtube Vidas su Flickr
Scarica un e-book News Link Utili

Definizione e nascita delle Cure Palliative

La medicina palliativa promuove, secondo la definizione dell’ Organizzazione Mondiale della Sanità «la completa, attiva assistenza per quei pazienti che non presentano risposta al trattamento curativo specifico e per i quali il controllo del dolore e degli altri sintomi, come la possibilità di affrontare le problematiche psicologiche, sociali e spirituali, sono prioritarie [...]  L’obiettivo principale delle cure palliative è ottenere la migliore qualità di vita per i pazienti ed i loro familiari».

Questa disciplina medica incarna l’attività del Movimento Hospice, costituitosi a Londra nel 1967, e delle prime unità di Cure Palliative canadesi sorte nel 1976 per occuparsi dei pazienti in fase terminale, rispondendo alla globalità dei bisogni da questi espressi. Attua quindi un modo di curare olistico e umanizzato che acquisisce un ruolo ben preciso nella medicina moderna.