Équipe

Il Servizio Vidas è garantito dal lavoro di 70 operatori sociosanitari che lavorano in équipe con modalità interdisciplinare e sono supportati da 140 volontari. Ogni équipe coinvolge tutte le figure professionali necessarie a rispondere ai bisogni del paziente e del suo nucleo familiare.

Il medico palliativista

Opera sul controllo dei sintomi del paziente con lo scopo di migliorarne quanto più possibile la qualità della vita. Le sue scelte terapeutiche vengono costantemente modulate sulla base dei cambiamenti delle condizioni di salute del malato, aggiornate in tempo reale da tutti gli operatori nella cartella clinica elettronica interdisciplinare. Nell’équipe del day hospice è affiancato da un medico agopuntore.

L’infermiere

Analizza i bisogni del malato e, sotto la guida del medico, opera interventi sanitari volti al controllo dei sintomi che siano sempre aggiornati e coerenti con i cambiamenti fisici e cognitivi. Opera allo stesso tempo in qualità di supporto del nucleo familiare durante tutta l’evoluzione del percorso di fine vita.

L’operatore di igiene

È responsabile della cura e dell’accudimento del malato, perseguendo il suo benessere attraverso gesti amorevoli e competenti. L’operatore di igiene domiciliare contribuisce altresì a educare i familiari nel processo di assistenza al proprio caro malato, dando loro nuovi strumenti per trasmettere affetto.

L’assistente sociale

Effettua il colloquio di accoglienza, premessa di ogni percorso di cura: avendo maturato una specifica conoscenza in ambito sanitario e delle realtà istituzionali e territoriali disponibili, valuta e valorizza le risorse familiari supportando la famiglia del malato nella gestione del proprio caro.

Lo psicologo

Supporta il paziente nel percorso di fine vita cercando di alleviarne il disagio, facilitando anche la comunicazione tra paziente e familiare quando compromessa. Inoltre, affianca il familiare nel percorso di accompagnamento al morente e nella fase immediatamente successiva al decesso, grazie alle competenze sviluppate nel sostegno lutto.

Il fisioterapista

Modula la propria attività al fine di valorizzare e sostenere le capacità residue del paziente, sia attraverso supporti volti alla mobilizzazione, sia educando i familiari a gestire il suo decadimento fisico prima e la totale dipendenza poi. Promuove inoltre un supporto strumentale e comunicativo.

Il terapista occupazionale

È la figura di riferimento per il long day in Casa Vidas, occupandosi della gestione dei momenti destinati alla socializzazione. Propone attività pensate allo scopo di condividere con un gruppo un progetto nel quale ogni paziente possa cimentarsi, recuperando la dimensione del “fare” di cui la malattia lo ha privato.

Il logopedista

Si occupa della cura di disturbi legati alla comunicazione in senso ampio (includendo quelli della voce e del linguaggio) nonché delle patologie legate alla deglutizione. All’interno dell’équipe, una volta individuato il bisogno del paziente, lavora per rieducare le disabilità nei due ambiti sopra elencati. È disponibile su richiesta anche in degenza.

Il volontario

È sostegno nella relazione con il malato, nonché riferimento per i familiari nell’ambito relazionale e di supporto pratico. Collaborando con gli operatori, supporta il nucleo paziente/famiglia: è una figura “professionalizzata” perché viene scelto grazie a un’attenta selezione e rigorosamente formato con corsi di base e di aggiornamento.

Vuoi aiutare i malati e le loro famiglie?

Vorresti far parte delle nostre équipe?