Ti serve assistenza sanitaria?
02.05.2013  |  Volontari

Vincenzo ha gli occhi che ascoltano

Condividi

Vincenzo, ultimo nato volontario autista in casa Vidas. Chiedo a Federica, la mia compagna di scrivania , “com’è Vincenzo?”. Lei, che solitamente è un fiume in piena, mi dice semplicemente: “ Vincenzo ha gli occhi che ascoltano ed è dolcissimo”. “Lo sposo!!!” penso io. Ci ha raccontato anche lui, come già Michela, il suo primo giorno ed è già cuore Vidas.

 L’esperienza di ieri è stata bellissima! Come mi è servito aspettare così tanto tempo prima di essere messo sul campo, credo di essermi preparato dentro di me ad essere vicino a persone consapevoli che tutto per loro sta finendo.

Appena arrivato Sergio mi ha parlato dei due uomini che stavamo andando a prendere. Me ne ha parlato raccontandomi in sintesi le loro vite e incontrarli è stato bello, per me. Conoscere queste persone attaccate alla vita in maniera diversa, ma sempre amandola e vivendola profondamente.

L’attività in sé è stata naturalmente facile, ma l’impatto in una struttura come Vidas è stato molto forte: respirare il dolore, la malattia, l’attesa…

In questa fase della mia vita vedere da vicino chi soffre e chi gli sta accanto credo sia molto importante per me

Scopri tutte le categorie di racconti VIDAS

Operatori
Scopri ora
Volontari
Scopri ora
Donatori
Scopri ora

Scopri tutte
le categorie
di racconti
VIDAS

Novità

La sezione novità è dedicata a te, per rimanere sempre al passo con ciò che succede in VIDAS: qui troverai tutti gli aggiornamenti sulle attività e le nuove possibilità per sostenerci, i prossimi eventi e le iniziative culturali in programma.
Scopri tutti gli articoli

Cultura

Un’intensa attività culturale affianca da sempre quella assistenziale: in questa sezione approfondirai la filosofia ispiratrice di VIDAS e aprirai la mente a una riflessione più ampia su tematiche esistenziali e sociali, sul vivere e sul morire.
Scopri tutti gli articoli
back to top