Ti serve assistenza sanitaria?
15.01.2016  |  Aggiornamenti

L’Ambrogino d’Oro a Giorgio Cosmacini, che di mestiere fa il medico

Condividi

La notizia dell’Ambrogino d’Oro che il Comune di Milano ha conferito a Giorgio Cosmacini è motivo d’orgoglio per l’intera famiglia Vidas che si raccoglie attorno a Giovanna Cavazzoni.

Giorgio Cosmacini del Comitato Scientifico Vidas riceve l'Ambrogino d'oro dal sindaco Giuliano Pisapia

Immagine tratta dal sito dell’agenzia di notizie AskaNews https://www.askanews.it

Il percorso culturale e formativo che è fondamento dell’opera quotidiana della nostra associazione non sarebbe tale senza gli stimoli e i contributi che da sempre vengono dal dottore “uomo di scienza e di coscienza” e illustre cattedratico.

Tuttavia, non ce ne voglia Cosmacini, quando lo ascoltiamo nelle sue appassionate riflessioni, quando lo seguiamo nei suoi affascinanti itinerari dentro le litterae humaniores, torna con insistenza alla memoria un’immagine della nostra fanciullezza, in particolare di coloro che hanno già percorso da quei giorni tanti e tanti lustri.

Ci pare di vederlo mentre appoggia l’orecchio esperto sulla nostra schiena di bimbe e bimbi, provocando un piccolo brivido. Ma è solo un’istante perché poi ci pervade una sensazione di piacere, come se quell’appendice fosse una morbida carezza. Un gesto accompagnato da un sorriso e in tempi lontani da una caramella a forma di pallina dal gusto alla frutta.

E poi quell’uomo, ormai parte di noi, si siede e apre un libro sul quale annota parole che non capiremmo anche se sapessimo leggere, ma che ci danno ulteriore conforto. Lui sa, lui è accanto a noi, è il dottore.

Lo immaginiamo, come s’è raccontato al sindaco Giuliano Pisapia nella bella cerimonia a palazzo Marino, giovane medico alla Barona negli anni in cui la città sapeva aprire le sue braccia a chi veniva da lontano e cercava lavoro e dignità. È in quella periferia della “sua” Milano che Cosmacini esercita il “mestiere” , come ama definirlo, fatto di dialogo, di ascolto, contrapposto non già alla tecnologia, ma a una cultura che tende a minimizzare l’esistenza come processo biologico.

Nei tanti anni trascorsi il bagaglio di conoscenze scientifiche e umanistiche del dottore s’è arricchito perché lo studio e la ricerca sono passioni d’una vita, ma la bussola del suo impegno è sempre rivolta al paziente, all’essere umano con il suo bagaglio di ansie e paure.
In quest’impegno sta la straordinaria modernità di Giorgio Cosmacini. Che di mestiere fa il medico.

Scopri tutte le categorie di racconti VIDAS

Operatori
Scopri ora
Volontari
Scopri ora
Donatori
Scopri ora

Scopri tutte
le categorie
di racconti
VIDAS

Novità

La sezione novità è dedicata a te, per rimanere sempre al passo con ciò che succede in VIDAS: qui troverai tutti gli aggiornamenti sulle attività e le nuove possibilità per sostenerci, i prossimi eventi e le iniziative culturali in programma.
Scopri tutti gli articoli

Cultura

Un’intensa attività culturale affianca da sempre quella assistenziale: in questa sezione approfondirai la filosofia ispiratrice di VIDAS e aprirai la mente a una riflessione più ampia su tematiche esistenziali e sociali, sul vivere e sul morire.
Scopri tutti gli articoli
back to top