Ti serve assistenza sanitaria?

Il diritto di scegliere.
Essere consapevoli, essere liberi

Un percorso educativo inter e multi-disciplinare indirizzato alle scuole secondarie di secondo grado, in collaborazione con Scuola.net

Il progetto

Una riflessione sull’esistenza, sulla consapevolezza e sulla libertà di scelta che, a partire dalla Legge 219/17 sul Biotestamento, accompagna gli studenti della scuola secondaria di II grado in un percorso di educazione civica aperto a riflessioni in ambito filosofico, letterario e storico.

 

Il progetto chiama in campo la Costituzione e la Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea, a tutela del diritto alla vita, alla salute, alla dignità e all’autodeterminazione della persona.

 

Il percorso educativo con VIDAS

Il progetto ha preso avvio nell’autunno del 2021 e terminerà nel 2023, sviluppandosi in due momenti:

La prima fase consiste nell’organizzazione di workshop-debate interattivi condotti da educatori.
Gli studenti entrano in contatto con la complessità di un tema che tocca aspetti sensibili di natura etica, per sviluppare capacità di analisi, comprensione e contestualizzazione della normativa.

Il secondo momento è rappresentato dal concorso, una fase di restituzione di quanto appreso durante il percorso formativo. Lo scopo è veicolare, in maniera originale ed efficace, la Legge 219/2017, diventando giovani ambassador d’ispirazione per i propri coetanei.
Gli studenti sono stati invitati a realizzazione un elaborato creativo di comunicazione in un formato a loro scelta: video, campagne social, infografiche, locandine.

Hanno partecipato 20 scuole in tutta Italia, i primi classificati, la IISS del Liceo Linguistico Antonio Pesenti di Cascina, sono stati invitati a presentare quanto realizzato al Festival culturale per i 40 anni di VIDAS alla presenza di Gherardo Colombo, magistrato, ed Elisabetta Soglio, giornalista del Corriere della Sera.

Elaborati delle prime tre classi classificate

Le opinioni dei docenti

Nuovi stimoli su cui far lavorare i miei studenti che li hanno colti con entusiasmo. Ognuno ha sviluppato il suo personale punto di vista sul tema realizzando gli elaborati per il concorso. Grazie per averci dato questa opportunità e possibilità.

Veronica
Classe V

La classe ha partecipato con interesse all’ attività laboratoriale e, alla conclusione di un appassionante workshop-debate, ha elaborato lo slogan “Libertà di scegliere e vivere insieme fino alla fine” che riassume quello che è stato il pensiero dominante della classe: la necessità di essere informati su una tematica di grande sensibilità individuale e sociale.

Cristina
Classe V

Il riscontro della classe è stato assolutamente positivo. Hanno ricevuto informazioni chiare e approfondite sul tema, con uno stile coinvolgente. Mi reputo soddisfatto dell’interesse dimostrato dai ragazzi, infatti stiamo continuando a trattare il tema in un percorso di educazione civica.

Francesco
Classe V

La discussione sulla legge 2019 ha avuto inizialmente un carattere razionale e su questo piano la maggior parte degli studenti si è dichiarata favorevole alla legge. In un secondo momento è intervenuto anche l’aspetto emozionale che ha portato la discussione su un piano etico. Interessante e stimolante è stato il workshop-debate online.

Aurelia
Classe III
back to top
Stai navigando con Internet Explorer, non tutte le funzionalità di questo sito vengono garantite su questo browser. Per navigare il sito in sicurezza ti consigliamo di usare Chrome, Safari o Firefox.