Ti serve assistenza sanitaria?

Il servizio di degenza in hospice Casa Vidas

Dal 2006 l’hospice Casa Vidas offre un servizio di ricovero in degenza, sempre gratuito per le famiglie, a quei pazienti che necessitano di assistenza in cure palliative ma non possono usufruire delle cure domiciliari.
Questo tipo di assistenza si rende necessario quando non è possibile assistere il paziente nella sua casa – a causa di situazioni socio-ambientali critiche e a volte drammatiche o di condizioni di parziale o totale solitudine – o quando i familiari necessitano di un periodo di sollievo dalla stressante assistenza al malato.

Gli spazi della strutturaGli spazi della struttura

Casa Vidas

Il servizio di degenza garantisce al paziente, la cui autonomia personale è gravemente compromessa, di ricevere tutte le cure e le attenzioni necessarie a soddisfare i suoi bisogni, nel rispetto dei suoi ritmi di vita anche se inserito in un ambiente di comunità. La contemporanea presenza di medici, infermieri, operatori d’igiene, psicologi, assistenti sociali, fisioterapisti consente di affrontare i bisogni secondo un approccio globale, valutando il percorso di cura in accordo con il paziente e la sua famiglia e modificando il piano di assistenza individuale tempestivamente grazie al supporto di una cartella clinica informatizzata condivisa.

+500.000
le persone bisognose di cure palliative in Italia
+6.000
i pazienti ricoverati
dal 2006
20
le stanze di degenza
della struttura
15
anni di vita dell’hospice

L’offerta del servizio
di cure palliative in degenza

Oltre all’assistenza completa di cure palliative in degenza, i malati accolti nelle 20 camere disponibili in Casa Vidas (tutte fornite di servizi privati e poltrona letto per l’accoglienza di un familiare anche di notte) ricevono trattamento fisioterapico, un adeguato supporto psicologico e di assistenza sociale, supporto relazionale garantito dalla presenza dei volontari.

Tutte queste attività volte a migliorare la qualità di vita della persona fino all’ultimo istante sono monitorate costantemente grazie alla cartella clinica elettronica wHospital, costantemente aggiornata da tutti gli operatori che entrano in contatto col paziente.

A chi è rivolto il servizio di degenza in casa VIDAS

I pazienti ricoverati in degenza presentano patologie in fase evolutiva inguaribili, non solo di tipo oncologico ma anche cardiopatie, disturbi cerebrovascolari, epatopatie, patologie degenerative (Sla o patologie neurodegenerative). Questi malati necessitano di un breve periodo di ricovero con obiettivi che si diversificano:

Ricerca del luogo di cura più appropriato per il paziente
Monitoraggio clinico
Sollievo per i familiari
Accompagnamento di fine vita

L’équipe di Casa VIDAS

Sono tante le figure professionali che compongono le nostre équipe: dal medico palliativista al volontario, dall’infermiere all’assistente sociale, dallo psicologo al fisioterapista, sono tutte persone che dedicano impegno e tanta dedizione verso chi soffre e hanno alle spalle una grande motivazione, a volte una promessa che si vuole mantenere giorno dopo giorno.

Scopri le équipe VIDASScopri le équipe VIDAS

“Consolare i familiari, abbracciandoli o anche stando testa a testa in un silenzio carico di emozione: per via del Covid non possiamo più farlo e ci fa male, ci sentiamo privati di qualcosa che era nel nostro DNA.”

Lia Biagetti
Infermiera responsabile degenza.

“Per i pazienti è durissima non avere la vicinanza dei loro cari a causa del Covid, per fortuna sentono la nostra. Una di loro stamattina mi ha detto “Fate bene al mio spirito e, dunque, anche al mio corpo. Sento che mi state allungando la vita!”

Elizabeth Jimenez
Operatrice sociosanitaria

“L’arrivo degli animali, la pet therapy, è un momento di incontro allargato e quell’estate si è formato un bel gruppo affiatato di pazienti e parenti. Appena arrivati facciamo un giro di saluti e poi ci sediamo accanto a Silvio, sempre sorridente. Siamo una famiglia, gli animali ci hanno aiutato a creare un gruppo coeso.”

Silvia Carlini
Pet-therapist

Racconti Operatori

Come accedere alla degenza

La presa in carico del paziente ha come premessa essenziale il colloquio tra un familiare o altra persona legata al paziente e gli assistenti sociali dell’Unità Valutativa per stabilire la natura e la priorità dei bisogni clinico-assistenziali.

A causa dell’emergenza Coronavirus i colloqui in sede sono sospesi, ma puoi contattarci per un colloquio telefonico dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00 (solo il mercoledì fino alle 13.00).

Scopri di più
Telefono
023008081
Fax
02300808315
Email
assistenti.sociali@vidas.it

Sostienici

Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter garantire a bambini e adolescenti gravemente malati cure amorevoli e assistenza socio sanitaria 24 ore su 24.

20Contribuisci a garantire il servizio pasti ai pazienti e famigliari ricoverati

50Contribuisci alla serenità della persona ricoverata attraverso l’attività di pet therapy

100Contribuisci a garantire una giornata di degenza per un paziente

DONA ORA
back to top
Stai navigando con Internet Explorer, non tutte le funzionalità di questo sito vengono garantite su questo browser. Per navigare il sito in sicurezza ti consigliamo di usare Chrome, Safari o Firefox.