Ti serve assistenza sanitaria?

Come richiedere un colloquio

Il colloquio di accoglienza con l’Unità Valutativa è la premessa fondamentale per l’avvio dell’assistenza VIDAS, perché consente agli assistenti sociali di effettuare una presa in carico individuando le modalità di cura più appropriate per ogni paziente e per la sua famiglia.
A causa dell’emergenza Coronavirus i colloqui in sede sono sospesi, ma puoi contattarci per un colloquio telefonico dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00 (solo il mercoledì fino alle 13.00).

Colloquio per paziente adulto

Il paziente, e/o il familiare o altra persona legata al paziente, richiede un colloquio con gli operatori dell’Unità Valutativa per stabilire la natura e la priorità dei bisogni clinico-assistenziali.

Colloquio per paziente bambino o adolescente

La presa in carico prevede un primo colloquio tra i genitori e gli operatori VIDAS in presenza del medico che ha in carico il minore, per stabilire la natura e la priorità dei bisogni clinico-assistenziali; in seguito, viene effettuata una valutazione clinica e un colloquio con il minore, in cui pianificare, laddove possibile in maniera condivisa, il progetto di cura.

Le finalità del colloquio

Durante il colloquio con l’Unità Valutativa gli assistenti sociali VIDAS:

  • forniscono ai familiari le indicazioni relative alle caratteristiche dei servizi;
  • acquisiscono l’autorizzazione alla cura e al trattamento dei dati sensibili (tutela della privacy);
  • accolgono le richieste d’intervento;
  • curano il coordinamento logistico dell’assistenza sociosanitaria integrata;
  • assicurano il dialogo con i Medici di Medicina Generale, Pediatri di Libera Scelta, le ATS, gli Ospedali, i Servizi Territoriali, le RSA.

Scopri come raggiungerci

I colloqui di accoglienza presso la nostra sede sono momentaneamente sospesi
in accordo con le disposizioni regionali in merito al rischio legato al Coronavirus.

back to top
Stai navigando con Internet Explorer, non tutte le funzionalità di questo sito vengono garantite su questo browser. Per navigare il sito in sicurezza ti consigliamo di usare Chrome, Safari o Firefox.