Ti serve assistenza sanitaria?

Privacy

Termini e condizioni di utilizzo
Il sito risponde allo scopo di fornire ai suoi destinatari informazioni sui servizi e sulle attività di VIDAS ODV e di Fondazione Vidas (di seguito, indicate congiuntamente come “Vidas”). L’utente prende atto che l’utilizzo del sito e di quanto da esso offerto è subordinato all’accettazione dei termini e delle condizioni qui di seguito stabilite.

Proprietà intellettuale
Ogni diritto sui contenuti (a titolo esemplificativo testi, immagini, architettura del sito) è riservato ai sensi della normativa vigente. I contenuti delle pagine del sito non possono, né totalmente né in parte, essere copiati, riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto di Vidas fatta salva la possibilità di immagazzinarli nel proprio computer o di stampare estratti delle pagine di questo sito unicamente per utilizzo personale.
Qualsiasi forma di link al presente sito se inserita da soggetti terzi non deve recare danno all’immagine e alle attività di Vidas. È vietato il cosiddetto deep linking, ossia l’utilizzo non trasparente, su siti di soggetti terzi, di parti del presente sito.
L’eventuale inosservanza delle presenti disposizioni, salvo esplicita autorizzazione scritta, sarà perseguita nelle competenti sedi giudiziarie civili e penali.

Limiti di responsabilità
Vidas non potrà essere ritenuta in alcun modo responsabile dei danni di qualsiasi natura causati direttamente o indirettamente dall’accesso al Sito, dall’incapacità o impossibilità di accedervi.
Vidas si riserva il diritto di modificare i contenuti del sito e di questa pagina in qualsiasi momento e senza alcun preavviso.
L’indicazione di link a siti web esterni non implica, inoltre, da parte di Vidas, alcun tipo di approvazione o condivisione di responsabilità in relazione alla completezza e alla correttezza delle informazioni contenute nei siti indicati.

Privacy policy

In questa pagina si descrivono le modalità di funzionamento e di gestione del sito www.vidas.it per quanto riguarda il trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano e ne utilizzano i servizi.
L’informativa è resa anche ai sensi degli artt. 13 e successivi del Regolamento EU 679/2016 a coloro che interagiscono con i servizi web di Vidas accessibili per via telematica a partire dall’indirizzo www.vidas.it corrispondente alla pagina iniziale del sito internet di Vidas.
L’informativa è resa solo per il sito di Vidas e non anche per altri siti web eventualmente consultabili tramite i link presenti e di cui Vidas non è responsabile.

Co-Titolari del trattamento
A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Co-Titolari del loro trattamento sono – sulla base di uno specifico accordo di co-titolarità il cui estratto è consultabile cliccando qui – VIDAS ODV e Fondazione Vidas, entrambe con sede in Via Ojetti 66 – 20151 Milano (di seguito, indicate congiuntamente come “Vidas”). Per alcuni trattamenti evidenziati come di competenza esclusiva di Associazione in apposite informative, sono di titolarità esclusiva di VIDAS ODV.
Tutti i trattamenti di dati non direttamente identificativi, per i quali non sono rilasciate informative specifiche nelle varie aree del sito, sono svolti da Vidas, che gestisce il sito.
I Co-Titolari (e Associazione quando opera come Titolare esclusivo) trattano i dati secondo principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti degli utenti.

Luogo e principi di trattamento dei dati
I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la sede di Vidas e sono curati solo dal personale interno incaricato del trattamento, oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione.
I dati raccolti durante l’utilizzo sono trattati, esclusivamente dai soggetti autorizzati, con strumenti automatizzati e non, e per il tempo necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti (nelle informative di dettaglio presenti sul sito viene riportata l’indicazione di dettaglio dei tempi di conservazione dei dati raccolti).
Al fine di prevenire la perdita dei dati, nonché usi illeciti o non corretti, sono attuate adeguate misure di sicurezza, atte a garantire la riservatezza e ad evitare l’indebito accesso di soggetti terzi o personale non autorizzato, in ottemperanza agli obblighi di legge.

Tipi di dati trattati
Dati di navigazione anonimi
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.
In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.
Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento. I dati potrebbero inoltre essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito.

Dati forniti volontariamente dall’utente online
L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.

L’invio di dati personali tramite i form “Candidati” della sezione “Lavora con noi”, “Iscrizione corsi” della sezione “Corsi”, “Unisciti a noi” della sezione “Volontari”, “Iscrizioni Eventi” della sezione “Eventi”, “Newsletter” della sezione “Newsletter”, “DAT” della sezione “Biotestamento” e “Modulo contatti” della sezione “Contattaci” comporta la successiva acquisizione dei dati inseriti dall’utente, nonché degli eventuali allegati inviati, e sono utilizzati da Vidas esclusivamente per le finalità dichiarate e per dare seguito alle richieste.

Il conferimento dei dati ha sempre natura facoltativa, ma qualora tali dati non vengano forniti Vidas non potrà dare seguito alle richieste dell’Utente. I dati inseriti dall’Utente non saranno diffusi e saranno conservati da Vidas per il tempo necessario a dare seguito alla richiesta.

Infine, qualora venga eseguita una donazione online, VIDAS garantisce di essersi dotato di una struttura, di sistemi informativi e di controllo tali da assicurare la sicurezza della transazione per quanto rientra nelle sue possibilità. Inoltre a partire dal 14 settembre 2019 VIDAS ha aderito alla normativa PSD2, ovvero la Strong Customer Authentication (SCA) che richiede un ulteriore livello di autenticazione e quindi di sicurezza per le transazioni online, includendo dunque le donazioni. Infine le informazioni di pagamento relative alle donazioni vengono gestite attraverso una piattaforma dedicata di proprietà di MyDonor, partner di VIDAS, che risponderà, per quanto di sua competenza in riferimento a eventuali utilizzi non autorizzati da parte di soggetti terzi dei dati relativi alle donazioni rilasciate.

Dati forniti dall’utente volontariamente in moduli cartacei
Il rilascio di dati personali tramite la compilazione dei moduli cartacei ne comporta la successiva acquisizione per rispondere alle finalità connesse allo specifico contesto di raccolta.

Il conferimento dei dati ha sempre natura facoltativa, ma qualora tali dati non vengano forniti Vidas non potrà dare seguito alle richieste dell’Utente. I dati inseriti dall’utente non saranno diffusi e saranno conservati da Vidas per il tempo necessario a dare seguito alla richiesta.

Cookie
Un cookie è un piccolo file di dati che viene inviato al computer dell’utente quando si visita per la prima volta un sito web. Il file contiene elementi in grado di consentire l’identificazione univoca del computer dell’utente. Ulteriori informazioni sull’uso dei cookie su questo sito sono consultabili cliccando qui.

Diritti degli interessati
Per avere piena chiarezza sui trattamenti indicati ed, in particolare, per ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima ed il blocco dei dati trattati in violazione della legge, chiedere l’aggiornamento o la rettifica o l’integrazione, per opporsi al loro utilizzo, ed esercitare gli altri diritti previsti dagli artt.15 e seguenti del Regolamento UE n. 679/2016 (GDPR), gli utenti possono  scrivere al Responsabile della Protezione dei Dati (DPO) all’indirizzo mail privacy@vidas.it.

Relativamente al diritto di fare cessare eventuali invii di informazioni sui servizi e sulle iniziative, in ciascuna comunicazione sarà prevista una apposita opzione che consentirà al destinatario di cancellarsi agevolmente dalla lista di distribuzione. Qualora l’utente ravvisasse una violazione dei suoi diritti può rivolgersi al Garante per la protezione dei dati personali, autorità di controllo competente ai sensi dell’art. 77 del GDPR; resta salva la possibilità di rivolgersi direttamente all’autorità giudiziaria.

  1. Informativa Approfondimenti
  2. Informativa Donatori 
  3. Informativa Newsletter
  4. Informativa Personal Fundraiser
  5. Informativa Lavora con noi
  6. Informativa Servizio Psicologico COVID per operatori e cittadini
  7. Informativa per la rilevazione del grado di soddisfazione del servizio di assistenza
  8. Informativa per attività di digital PR
  9. Informativa per eventi formativi
  10. Informativa per lettere in memoria
  11. Informativa per donazioni sospese
  12. Richiesta Approfondimenti
  13. Informativa per eventi

1. Richieste di informazioni – approfondimenti

Informazioni ex art. 13, GDPR

Identità e contatti dei Contitolari del trattamento

VIDAS ODV e Fondazione VIDAS – Via Ojetti 66, 20151 Milano (MI), e-mail info@vidas.it (di seguito: “VIDAS”). Il contenuto essenziale dell’accordo tra i Contitolari è disponibile su www.vidas.it/privacy/#accordo-co-titolarita

Fonte e finalità del trattamento

I dati personali conferiti sono raccolti direttamente presso l’interessato e sono trattati per le seguenti finalità:

  1. eseguire obblighi precontrattuali e contrattuali, e, nella fattispecie, per dar corso alla richiesta di informazioni e approfondimenti di interesse
  2. eseguire attività di marketing con contatti promozionali, informativi e istituzionali su progetti, eventi divulgativi e istituzionali, iniziative di comunicazione e raccolta fondi, sondaggi e ricerche, anche con profilazione in base a preferenze, interessi e comportamenti di donazione o caratteristiche personali
  3. eseguire elaborazioni statistiche sulle richieste.

Modalità del trattamento

I dati personali sono trattati con modalità prevalentemente elettroniche e sono conservati all’interno del sistema gestionale di VIDAS. Idonee misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita o alterazione dei dati – anche accidentale – usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

In relazione alle finalità di cui al punto 2 del capitolo “Fonte e finalità del trattamento”:

  1. VIDAS per l’esecuzione di attività di marketing diretto e con profilazione utilizza i recapiti di contatto forniti nel form, e le modalità di contatto di cui prevalentemente si avvale la persona. Il numero di telefono conferito sarà utilizzato per dette finalità soltanto previa applicazione delle norme di cui alla legge 05/2018: se iscritto al “Registro Pubblico delle Opposizioni”, il numero di telefono non sarà utilizzato a tali fini, fatto salvo successivo consenso espresso direttamente a VIDAS per tali contatti
  2. i contatti potranno avvenire con strumenti di comunicazione tradizionale (es.: posta cartacea, telefono fisso o mobile con operatore) o elettronica (es.: e-mail)
  3. per finalità di profilazione miranti ad attività di marketing diretto, VIDAS analizzerà, con procedure elettroniche, le preferenze, gli interessi e le caratteristiche personali dell’interessato. Pertanto, eseguirà elaborazioni che comporteranno la selezione delle informazioni archiviate sulla persona, affinché questa sia contattata per esporre iniziative, azioni, attività e progetti, campagne di raccolta fondi di suo interesse e in linea con il suo profilo ed essere coinvolta in sondaggi e ricerche che la interessano, evitando di essere disturbata da contatti non graditi.

Le finalità di cui al punto 3., “Fonte e finalità del trattamento” sono perseguite con elaborazioni elettroniche che separano le informazioni che identificano l’interessato dalle restanti e consistono in report anonimi: l’abbinamento con la persona cui i dati sono riferiti non sarà più ricostruibile.

Base giuridica del trattamento

In relazione alle finalità di trattamento di cui al capitolo “Fonte e finalità del trattamento”, le basi giuridiche sono le seguenti:

  1. per le finalità di cui al punto 1. la base giuridica è l’art. 6, comma 1, lettera b), GDPR poiché il trattamento è finalizzato ad adempiere a obblighi precontrattuali o contrattuali di cui è parte l’interessato. Nella fattispecie, per dar corso alla richiesta di informazioni ed approfondimenti di interesse
  2. per le finalità di cui al punto 2. la base giuridica è il “legittimo interesse” (art. 6, comma 1, lettera f), GDPR, considerando C47, GDPR e Opinion 09 aprile 2014, n. 6 del Working Party 29, par. III.3.1.) di VIDAS a mantenere attivo il rapporto instaurato dalla persona che, compilando il form, ha manifestato gradimento e condivisione delle sue cause. VIDAS informerà, dunque, la persona sulla propria attività e, in particolare, su progetti che potrebbero essere finanziati con contributi economici o sulle azioni di sensibilizzazione volte a dimostrare il costante impegno nella realizzazione della propria missione; inoltre contatterà la persona per richiedere opinioni sulle proprie attività coinvolgendola in sondaggi e ricerche. Tali contatti permetteranno alla persona di venire a conoscenza di queste opportunità e di decidere, se lo desidera, di aderirvi.
  3. per le finalità di cui al punto 3. la base giuridica è il “legittimo interesse” (art. 6, comma 1, lettera f), GDPR, considerando C47, GDPR e Opinion 09 aprile 2014, n. 6 del Working Party 29, par. III.3.1.) di VIDAS a valutare le caratteristiche e la tipologia di richieste delle persone che hanno interesse per le sue attività istituzionali e vi hanno aderito. Questo permetterà di migliorare, integrare o modificare le modalità e la presentazione di nuove forme di divulgazione di materiale informativo e formativo.

Criteri della raccolta dei dati

Sono da considerarsi di conferimento obbligatorio i dati identificativi e di contatto poiché in loro assenza non sarà possibile evadere la richiesta. La necessità di richiedere quali obbligatori i dati suddetti è stata considerata nel rispetto delle prescrizioni di cui all’art. 25, GDPR (“Protezione dei dati fin dalla progettazione e protezione per impostazione predefinita”) , che impongono di valutare previamente le misure tecniche e organizzative adeguate, volte ad attuare in modo efficace i principi di protezione dei dati, quali la minimizzazione, e a integrare nel trattamento le necessarie garanzie al fine di soddisfare i requisiti del GDPR e tutelare i diritti degli interessati. Inoltre, VIDAS ha messo in atto misure tecniche e organizzative adeguate a garantire che siano trattati, per impostazione predefinita, solo i dati personali necessari per la gestione della richiesta.

Responsabili del trattamento, persone autorizzate al trattamento dei dati, autonomi titolari del trattamento

Ambito di comunicazione e diffusione dei dati

  1. I dati non sono comunicati ad altre associazioni, né società né enti per loro finalità di marketing diretto o profilazione
  2. i dati potrebbero essere comunicati a enti pubblici, alle forze dell’ordine, alla magistratura o organi di controllo per loro attività istituzionali, su loro espressa richiesta o per far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria di VIDAS o di un terzo
  3. i dati personali non sono né saranno oggetto di diffusione, fatto salvo il consenso dell’interessato.

Periodo di conservazione dei dati

In relazione alle finalità di trattamento di cui al capitolo “Fonte e finalità del trattamento”, i periodi di conservazione sono così definiti:

  1. per le finalità di cui al punto 1. il periodo della conservazione dei dati è determinato in base al periodo temporale necessario per evadere completamente la richiesta, il che potrebbe protrarsi nel tempo se la richiesta non è immediatamente risolta o l’interessato intende avere ulteriori informazioni
  2. per le finalità di cui al punto 2. i dati sono conservati per il periodo necessario a mantenere costante il rapporto instaurato con l’interessato e informarlo sulle nostre attività istituzionali, eventi, iniziative e progetti, campagne di raccolta fondi, permettendo a VIDAS di proseguire, legittimamente, la propria attività fintanto che si ritiene che la persona condivida i suoi principi. Tale periodo di conservazione sarà interrotto nel momento in cui si manifesta la volontà di non ricevere ulteriori informazioni, comunicandolo con le modalità di cui al capitolo “Diritti dell’interessato ai sensi degli artt. 15-22, GDPR”
  3. per le finalità di cui al punto 3. i dati personali sono conservati per il periodo necessario alla loro trasformazione in forma anonima. Dopo tale periodo, i dati identificativi non sono più individuabili e non riconducono alla persona e, dunque, non più soggetti alle prescrizioni del GDPR.

Dopo i periodi di conservazione qui descritti, i dati saranno anonimizzati per fini statistici e poi distrutti, se non altrimenti disposto da autorità di controllo, forze dell’ordine e magistratura.

Luogo del trattamento e trasferimento dei dati in Paesi extra-UE

Il trattamento avviene su server di proprietà di VIDAS e/o di società terze incaricate e debitamente nominate quali responsabili del trattamento, ubicati all’interno dell’Unione Europea. Resta in ogni caso inteso, ove si rendesse necessario, che VIDAS avrà facoltà di trasferire il trattamento in Paesi extra-UE. In questo caso, si assicura sin d’ora che il trasferimento avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili (artt. 45, 46, 47 e 49, GDPR).

Diritti degli interessati ai sensi degli artt.15-22, GDPR

Scrivendo ai Contitolari del trattamento all’indirizzo postale di Via Ojetti 66, 20151 Milano (MI) o all’e-mail privacy@vidas.it si possono esercitare i diritti di: accesso, rettifica, cancellazione, limitazione del trattamento, portabilità dei dati, opposizione al trattamento per motivi legittimi o per l’invio di comunicazioni di marketing e informazioni istituzionali anche limitatamente ad uno o più strumenti di contatto, e opporsi alla profilazione connessa al marketing diretto. In qualsiasi momento, si può richiedere l’elenco completo e aggiornato dei responsabili del trattamento e dei terzi cui i dati possono essere comunicati.

Reclamo all’Autorità di Controllo

L’interessato ha il diritto di proporre reclamo presso l’Autorità di Controllo, che in Italia è il Garante per la Protezione dei Dati Personali – Piazza Venezia 11, 00187 Roma (RM) – www.garanteprivacy.it, e-mail: protocollo@pec.gpdp.it, utilizzando il modello reperibile all’indirizzo https://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/4535524&zx=e0yn0riezmmw.

Data Protection Officer

Il Data Protection Officer può essere contattato a DPO@vidas.it per informazioni sul trattamento dei dati.

2. Informativa donatori

Informazioni ex art. 13, GDPR

Identità e contatti dei Contitolari del trattamento

VIDAS ODV e Fondazione VIDAS – Via Ojetti 66, 20151 Milano (MI), e-mail info@vidas.it (di seguito: “VIDAS”). Il contenuto essenziale dell’accordo tra i Contitolari è disponibile su www.vidas.it/privacy/#accordo-co-titolarita.

Fonte e finalità del trattamento

I dati personali conferiti per la donazione sono raccolti direttamente presso l’interessato (“donatore”) e sono trattati per le seguenti finalità:

  1. eseguire obblighi precontrattuali e contrattuali, e, nella fattispecie, gestire la donazione in tutte le sue fasi e attività a ciò strumentali (quali, esemplificativamente, comunicazioni sulla donazione e regolarità nella sua attivazione o variazioni comunicate dal donatore, riepiloghi di donazione, emissione ricevute di donazione per deducibilità fiscale, invio del bollettino riservato ai donatori e informazioni sui progetti)
  2. ottemperare a norme amministrative e di altro genere obbligatorie in forza di legge nazionale vigente o in virtù di decisioni dell’Unione Europea. In particolare, i dati di donazione e codice fiscale (se conferito) saranno comunicati all’Agenzia delle Entrate per la gestione del mod. 730 precompilato laddove il donatore non abbia esercitato direttamente a VIDAS, il proprio diritto di opposizione per le donazioni effettuate entro il 31/12 dell’annualità in cui la donazione è stata erogata
  3. eseguire attività di marketing diretto con contatti promozionali, informativi e istituzionali sui progetti, eventi divulgativi e istituzionali, iniziative di raccolta fondi, azioni di sensibilizzazione, sondaggi e ricerche, anche con profilazione in base a preferenze, interessi e comportamenti di donazione o caratteristiche personali
  4. eseguire elaborazioni statistiche sulle donazioni.

Modalità del trattamento

I dati personali sono trattati con modalità prevalentemente elettroniche e sono conservati all’interno del sistema gestionale di VIDAS. Idonee misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita o alterazione dei dati – anche accidentale – usi illeciti o non corretti e accessi non autorizzati.

Per la finalità di cui al punto 2. del capitolo “Fonte e finalità del trattamento” il codice fiscale, se conferito dal donatore, è utilizzato per l’emissione della ricevuta di donazione a fini di deducibilità fiscale, nonché, per trasmetterlo all’Agenzia delle Entrate se il donatore non si sia formalmente opposto comunicandolo per iscritto a VIDAS.

In relazione alle finalità di cui al punto 3 del capitolo “Fonte e finalità del trattamento”:

  1. Per l’esecuzione di attività di marketing diretto e con profilazione VIDAS utilizza i recapiti di contatto forniti dal donatore stesso, e le modalità di contatto di cui prevalentemente si avvale. Il numero di telefono conferito sarà utilizzato per dette finalità soltanto previa applicazione delle norme di cui alla legge 05/2018: se iscritto al “Registro Pubblico delle Opposizioni”, il numero di telefono non sarà utilizzato a tali fini, fatto salvo successivo consenso espresso direttamente a VIDAS per tali contatti. I contatti telefonici potranno avvenire anche senza il riscontro al “Registro Pubblico delle Opposizioni” fintanto che il rapporto di donazione è attivo o decorso un periodo di non oltre 30 giorni dalla sua cessazione
  2. i contatti potranno avvenire con strumenti di comunicazione tradizionale (es.: posta cartacea, telefono fisso o mobile con operatore) o elettronica (es.: e-mail)
  3. per le finalità di profilazione miranti ad attività di marketing diretto, VIDAS analizzerà, con procedure elettroniche, le preferenze, gli interessi e le caratteristiche personali dell’interessato. Pertanto, VIDAS eseguirà elaborazioni che comporteranno la selezione delle informazioni archiviate sulla persona, affinché questa sia contattata per esporre iniziative, azioni, attività e progetti, campagne di raccolta fondi di suo interesse ed in linea con il suo profilo ed essere coinvolta in sondaggi e ricerche che la interessano, evitando di essere disturbata da contatti non graditi.

Le finalità di cui al punto 4., “Fonte e finalità del trattamento” sono perseguite con elaborazioni elettroniche che separano le informazioni che identificano l’interessato dalle restanti e consistono in report anonimi: l’abbinamento con la persona cui i dati sono riferiti non sarà più ricostruibile.

Base giuridica del trattamento

In relazione alle finalità di trattamento di cui al capitolo “Fonte e finalità del trattamento”, le basi giuridiche sono le seguenti:

  1. per le finalità di cui al punto 1. la base giuridica è l’art. 6, comma 1, lettera b), GDPR poiché il trattamento è finalizzato ad adempiere a obblighi precontrattuali o contrattuali di cui è parte l’interessato. Nella fattispecie, per dar corso alla donazione in tutte le sue fasi, con comunicazioni amministrative e gestionali sulla medesima ed invio del bollettino ai donatori
  2. per le finalità di cui al punto 2. la base giuridica è l’art. 6, comma 1, lettera c), GDPR poiché il trattamento è finalizzato ad adempiere a obblighi legali cui VIDAS è soggetta. Per la trasmissione del codice fiscale e importi di donazione all’Agenzia delle Entrate, la base giuridica è, nella fattispecie, il provvedimento n. 34431 dell’Agenzia delle Entrate – Comunicazione all’anagrafe tributaria dei dati relativi alle erogazioni liberali ai sensi del decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze 30 gennaio 2018
  3. per le finalità di cui al punto 3. la base giuridica è il “legittimo interesse” (art. 6, comma 1, lettera f), GDPR, considerando C47, GDPR e Opinion 09 aprile 2014, n. 6 del Working Party 29, par. III.3.1.) di VIDAS a mantenere attivo il rapporto instaurato dal VIDAS donatore che, con il proprio atto donativo, ha manifestato gradimento e condivisione delle sue cause. informerà, dunque, la persona sulla propria attività e, in particolare, sui progetti che potrebbero essere finanziati con contributi economici o sulle azioni di sensibilizzazione che si ritiene utile far conoscere per dimostrare costante impegno nella realizzazione della propria missione; inoltre contatterà la persona per richiedere opinioni sulle proprie attività coinvolgendola in sondaggi e ricerche. Tali contatti permetteranno alla persona di venire a conoscenza di queste opportunità e di decidere, se lo desidera, di aderirvi. Ciò è controbilanciato dalle aspettative della persona a ricevere informazioni che riguardano temi di suo interesse poiché si è attivata con la donazione. Inoltre, altra base giuridica rispetto al trattamento dell’indirizzo e-mail per fini promozionali è l’art. 130, comma 4, d. lgs 196/2003 come modificato dal d. lgs 101/2018 che ammette di inviare e-mail promozionali agli interessati che nel processo di acquisto (quale è la donazione) abbiano conferito l’e-mail a condizione che non si siano opposti a messaggi di tale tenore
  4. per le finalità di cui al punto 4. la base giuridica è il “legittimo interesse” (art. 6, comma 1, lettera f), GDPR, considerando C47, GDPR e Opinion 09 aprile 2014, n. 6 del Working Party 29, par. III.3.1.) di VIDAS a valutare le caratteristiche delle persone che hanno interesse per le sue attività istituzionali. questo permetterà di analizzare la propensione alla donazione e le sue caratteristiche al fine di migliorare, integrare o modificare le modalità e la presentazione di nuove forme di sostegno economico.

Criteri della raccolta dei dati

Sono da considerarsi di conferimento obbligatorio i dati identificativi, di contatto (nome, cognome, telefono, indirizzo mail), quelli relativi alla donazione e modalità di pagamento, poiché in loro assenza non potrà essere attivata la donazione né gestita amministrativamente. Fatto salvo il diritto di opposizione esercitato direttamente a VIDAS, il codice fiscale e l’importo donato saranno trasmessi all’Agenzia delle Entrate per la gestione del mod. 730 precompilato. I restanti dati sono di conferimento facoltativo e in loro assenza il donatore avrà comunque diritto di concludere il rapporto di sostegno economico. La necessità di richiedere quali obbligatori i dati suddetti è stata considerata nel rispetto delle prescrizioni di cui all’art. 25, GDPR (“Protezione dei dati fin dalla progettazione e protezione per impostazione predefinita), che impongono di valutare previamente le misure tecniche e organizzative adeguate, volte ad attuare in modo efficace i principi di protezione dei dati, quali la minimizzazione, e a integrare nel trattamento le necessarie garanzie al fine di soddisfare i requisiti del GDPR e tutelare i diritti degli interessati. Inoltre, VIDAS ha messo in atto misure tecniche e organizzative adeguate a garantire che siano trattati, per impostazione predefinita, solo i dati personali necessari per la gestione della donazione.

Responsabili del trattamento, persone autorizzate al trattamento dei dati, autonomi titolari del trattamento

  1. Le persone autorizzate al trattamento sono preposte alle attività istituzionali e strumentali (raccolta fondi, uffici amministrativi, sistemi informativi e di sicurezza)
  2. i dati saranno trattati anche dai responsabili del trattamento preposti a servizi connessi alle finalità di cui ai punti 1., 3., 4., “Fonte e finalità del trattamento”
  3. i dati saranno trattati da soggetti terzi, autonomi titolari del trattamento, per fini strumentali alla gestione delle donazioni o attività amministrative connesse (es.: società e/o studi di consulenza amministrativa e fiscale, circuiti delle carte di credito, PayPal, SatiSpay, istituti di credito). Saranno anche trattati quali autonomi titolari dai gestori delle connessioni Internet
  4. i dati di donazione e codice fiscale (se conferito) del donatore saranno trattati dall’Agenzia delle Entrate, in forza di legge, per la gestione del mod. 730 precompilato, nella sua qualità di autonomo titolare del trattamento, se il donatore non ha richiesto espressamente a VIDAS o all’Agenzia delle Entrate di opporsi a tale operazione.

Ambito di comunicazione e diffusione dei dati

  1. I dati del donatore (e specifiche di donazione) saranno comunicati ai soggetti terzi, autonomi titolari del trattamento, che gestiscono la transazione, in funzione della modalità di pagamento scelta dal donatore.
  2. i dati non sono comunicati ad altre associazioni, né società né enti per loro finalità di marketing diretto o profilazione
  3. i dati potrebbero essere comunicati a enti pubblici, alle forze dell’ordine, alla magistratura o organi di controllo per loro attività istituzionali, su loro espressa richiesta o per far valere o difendere un diritto di VIDAS o di un terzo in sede giudiziaria
  4. i dati personali non sono né saranno oggetto di diffusione, fatto salvo il consenso dell’interessato.

Periodo di conservazione dei dati

In relazione alle finalità di trattamento di cui al capitolo “Fonte e finalità del trattamento”, i periodi di conservazione sono così definiti:

  1. per le finalità di cui al punto 1. il periodo della conservazione dei dati è determinato in base al periodo temporale necessario per dare esecuzione alla donazione in tutte le fasi. Pertanto, la conservazione per tali scopi si manterrà fintanto che il donatore ha attivo il rapporto donativo
  2. per le finalità di cui al punto 2. il periodo della conservazione dei dati è determinato in base alle singole norme nazionali e comunitarie che impongono obblighi legali cui VIDAS è soggetta. Per fini amministrativi, fiscali e contabili, dunque, i dati sono conservati per un periodo di n. 10 (dieci) anni
  3. per le finalità di cui al punto 3. i dati sono conservati per il periodo necessario a mantenere costante il rapporto instaurato con il donatore e informarlo sulle attività istituzionali, eventi, iniziative e progetti, campagne di raccolta fondi, permettendo a VIDAS di proseguire, legittimamente, la propria attività fintanto che si ritiene che il donatore condivida i suoi principi. Tale periodo di conservazione potrà essere interrotto nel momento in cui si manifesta la volontà di non ricevere ulteriori informazioni, comunicandolo con le modalità di cui al capitolo “Diritti dell’interessato ai sensi degli artt. 15-22, GDPR”
  4. per le finalità di cui al punto 4. i dati personali sono conservati per il periodo necessario alla loro trasformazione in forma anonima. Dopo tale periodo, i dati identificativi non sono più individuabili e non riconducono alla persona e, dunque, non più soggetti alle prescrizioni del GDPR.

Dopo i periodi di conservazione qui descritti, i dati saranno anonimizzati per fini statistici e poi distrutti, se non altrimenti disposto da autorità di controllo, forze dell’ordine e magistratura.

Luogo del trattamento e trasferimento dei dati in Paesi extra-UE

Il trattamento avviene su server di proprietà di VIDAS e/o di società terze incaricate e debitamente nominate quali responsabili del trattamento, ubicati all’interno dell’Unione Europea. Resta in ogni caso inteso, ove si rendesse necessario, che VIDAS avrà facoltà di trasferire il trattamento in Paesi extra-UE. In questo caso, si assicura sin d’ora che il trasferimento avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili (artt. 45, 46, 47 e 49, GDPR).

Diritti degli interessati ai sensi degli artt.15-22, GDPR

Scrivendo ai Contitolari del trattamento all’indirizzo postale di Via Ojetti 66, 20151 Milano (MI) o all’e-mail privacy@vidas.it si possono esercitare i diritti di: accesso, rettifica, cancellazione, limitazione del trattamento, portabilità dei dati, opposizione al trattamento per motivi legittimi o per l’invio di comunicazioni di marketing e informazioni istituzionali anche limitatamente ad uno o più strumenti di contatto, e opporsi alla profilazione connessa al marketing diretto. In qualsiasi momento, si può richiedere l’elenco completo e aggiornato dei responsabili del trattamento e dei terzi cui i dati possono essere comunicati.

Reclamo all’Autorità di Controllo

L’interessato ha il diritto di proporre reclamo presso l’Autorità di Controllo, che in Italia è il Garante per la Protezione dei Dati Personali – Piazza Venezia 11, 00187 Roma (RM) – www.garanteprivacy.it, e-mail: protocollo@pec.gpdp.it, utilizzando il modello reperibile all’indirizzo https://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/4535524&zx=e0yn0riezmmw.

Data Protection Officer

Il Data Protection Officer può essere contattato a DPO@vidas.it per informazioni sul trattamento dei dati.

3. Informativa Newsletter

Informazioni ex art. 13, GDPR

Identità e contatti dei Contitolari del trattamento

VIDAS ODV e Fondazione VIDAS – Via Ojetti 66, 20151 Milano (MI), e-mail info@vidas.it (di seguito: “VIDAS”). Il contenuto essenziale dell’accordo tra i Contitolari è disponibile su www.vidas.it/privacy/#accordo-co-titolarita.

Fonte e finalità del trattamento

I dati personali conferiti sono raccolti direttamente presso l’interessato e sono trattati per le seguenti finalità:

  1. eseguire obblighi precontrattuali e contrattuali, e, nella fattispecie, per inviare la newsletter richiesta
  2. eseguire attività di marketing diretto con contatti promozionali, informativi e istituzionali su progetti, eventi divulgativi e istituzionali, iniziative di raccolta fondi, azioni di sensibilizzazione, sondaggi e ricerche, anche con profilazione in base a preferenze, interessi e comportamenti o caratteristiche personali
  3. eseguire elaborazioni statistiche sulle iscrizioni.

Modalità del trattamento

I dati personali sono trattati con modalità prevalentemente elettroniche e sono conservati all’interno del sistema gestionale di VIDAS. Idonee misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita o alterazione dei dati – anche accidentale – usi illeciti o non corretti e accessi non autorizzati.

In relazione alle finalità di cui al punto 2. del capitolo “Fonte e finalità del trattamento”:

  1. per l’esecuzione di attività di marketing diretto e con profilazione di cui al punto 2. VIDAS utilizza i recapiti di contatto forniti nel form, e le modalità di contatto di cui prevalentemente si avvale la persona. Il numero di telefono conferito sarà utilizzato per dette finalità soltanto previa applicazione delle norme di cui alla legge 05/2018: se iscritto al “Registro Pubblico delle Opposizioni”, il numero di telefono non sarà utilizzato a tali fini, fatto salvo successivo consenso espresso direttamente a VIDAS per tali contatti
  2. i contatti potranno avvenire con strumenti di comunicazione tradizionale (es.: telefono fisso o mobile con operatore) o elettronica (es.: e-mail)
  3. per le finalità di profilazione miranti ad attività di marketing diretto, VIDAS analizzerà, con procedure elettroniche, le preferenze, gli interessi e le caratteristiche personali dell’interessato. Pertanto, VIDAS eseguirà elaborazioni che comporteranno la selezione delle informazioni archiviate sulla persona, affinché questa sia contattata per esporre iniziative, azioni, attività e progetti, campagne di raccolta fondi di suo interesse e in linea con il suo profilo ed essere coinvolta in sondaggi e ricerche che la interessano, evitando di essere disturbata da contatti non graditi.

Le finalità di cui al punto 3., “Fonte e finalità del trattamento” sono perseguite con elaborazioni elettroniche che separano le informazioni che identificano l’interessato dalle restanti e consistono in report anonimi: l’abbinamento con la persona cui i dati sono riferiti non sarà più ricostruibile.

Base giuridica del trattamento

In relazione alle finalità di trattamento di cui al capitolo “Fonte e finalità del trattamento” le basi giuridiche sono le seguenti:

  1. per le finalità di cui al punto 1. la base giuridica è l’art. 6, comma 1, lettera b), GDPR poiché il trattamento è finalizzato ad adempiere a obblighi precontrattuali o contrattuali di cui è parte l’interessato. Nella fattispecie, inviare la newsletter richiesta
  2. per le finalità di cui al punto 2. la base giuridica è il “legittimo interesse” (art. 6, comma 1, lettera f), GDPR, considerando C47, GDPR e Opinion 09 aprile 2014, n. 6 del Working Party 29, par. III.3.1.) di VIDAS a mantenere attivo il rapporto instaurato dalla persona che, con la propria iscrizione, ha manifestato gradimento e condivisione delle sue cause. VIDAS informerà, dunque, la persona sulla propria attività e, in particolare, sui progetti che potrebbero essere finanziati con contributi economici o sulle azioni di sensibilizzazione volte a dimostrare il costante impegno nella realizzazione della propria missione; inoltre contatterà la persona per richiedere opinioni sulle proprie attività coinvolgendola in sondaggi e ricerche. Tali contatti permetteranno alla persona di venire a conoscenza di queste opportunità e di decidere, se lo desidera, di aderirvi.
  3. per le finalità di cui al punto 3. la base giuridica è il “legittimo interesse” (art. 6, comma 1, lettera f), GDPR, considerando C47, GDPR e Opinion 09 aprile 2014, n. 6 del Working Party 29, par. III.3.1.) di VIDAS a valutare le caratteristiche e la tipologia di richieste delle persone che hanno interesse per le sue attività istituzionali e vi hanno aderito. Questo permetterà di migliorare, integrare o modificare le modalità e la presentazione di nuove forme di divulgazione di materiale informativo e formativo.

Criteri della raccolta dei dati

Sono da considerarsi di conferimento obbligatorio i dati identificativi e di contatto (nome, cognome, telefono e indirizzo mail), poiché in loro assenza non sarà possibile evadere la richiesta di invio della newsletter. La necessità di richiedere quali obbligatori i dati suddetti è stata considerata nel rispetto delle prescrizioni di cui all’art. 25, GDPR (“Protezione dei dati fin dalla progettazione e protezione per impostazione predefinita”), che impongono di valutare previamente le misure tecniche e organizzative adeguate, volte ad attuare in modo efficace i principi di protezione dei dati, quali la minimizzazione, e a integrare nel trattamento le necessarie garanzie al fine di soddisfare i requisiti del GDPR e tutelare i diritti degli interessati. Inoltre, VIDAS ha messo in atto misure tecniche e organizzative adeguate a garantire che siano trattati, per impostazione predefinita, solo i dati personali necessari per la gestione della newsletter.

Responsabili del trattamento, persone autorizzate al trattamento dei dati, autonomi titolari del trattamento

  1. Le persone autorizzate al trattamento sono preposte alle attività istituzionali e strumentali (raccolta fondi, uffici amministrativi, sistemi informativi e di sicurezza)
  2. i dati saranno trattati anche dai responsabili del trattamento preposti a servizi connessi alle finalità di cui ai punti 2., 3., “Fonte e finalità del trattamento”.
  3. i dati saranno trattati in qualità di autonomi titolari del trattamento dai gestori delle connessioni Internet.

Ambito di comunicazione e diffusione dei dati

  1. I dati non sono comunicati ad altre associazioni, né società né enti per loro finalità di marketing diretto o profilazione.
  2. I dati potrebbero essere comunicati a enti pubblici, alle forze dell’ordine, alla magistratura o organi di controllo per loro attività istituzionali, su loro espressa richiesta o per far valere o difendere un diritto di VIDAS o di un terzo in sede giudiziaria.
  3. I dati personali non sono né saranno oggetto di diffusione, fatto salvo il consenso dell’interessato.

Periodo di conservazione dei dati

In relazione alle finalità di trattamento di cui al capitolo “Fonte e finalità del trattamento” i periodi di conservazione sono così definiti:

  1. per le finalità di cui al punto 1., i dati saranno conservati fintanto che non ci si disiscrive dalla newsletter
  2. per le finalità di cui al punto 2. i dati sono conservati per il periodo necessario a mantenere costante il rapporto instaurato con l’interessato ed informarlo sulle attività istituzionali, eventi, iniziative e progetti, campagne di raccolta fondi, permettendo a VIDAS di proseguire, legittimamente, la propria attività fintanto che si ritiene che la persona condivida i suoi principi. Tale periodo di conservazione sarà interrotto nel momento in cui si manifesta la volontà di non ricevere ulteriori informazioni, comunicandolo con le modalità di cui al capitolo “Diritti dell’interessato ai sensi degli artt. 15-22, GDPR”
  3. per le finalità di cui al punto 3.i dati personali sono conservati per il periodo necessario alla loro trasformazione in forma anonima. Dopo tale periodo, i dati identificativi non sono più individuabili e non riconducono alla persona e, dunque, non più soggetti alle prescrizioni del GDPR.

Dopo i periodi di conservazione qui descritti, i dati saranno anonimizzati per fini statistici e poi distrutti, se non altrimenti disposto da autorità di controllo, forze dell’ordine e magistratura.

Luogo del trattamento e trasferimento dei dati in Paesi extra-UE

Il trattamento avviene su server di proprietà di VIDAS e/o di società terze incaricate e debitamente nominate quali responsabili del trattamento, ubicati all’interno dell’Unione Europea. Resta in ogni caso inteso, ove si rendesse necessario, che VIDAS avrà facoltà di trasferire il trattamento in Paesi extra-UE. In questo caso, si assicura sin d’ora che il trasferimento avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili (artt. 45, 46, 47 e 49, GDPR).

Diritti degli interessati ai sensi degli artt.15-22, GDPR

Scrivendo ai Contitolari del trattamento all’indirizzo postale di Via Ojetti 66, 20151 Milano (MI) o all’e-mail privacy@vidas.it si possono esercitare i diritti di: accesso, rettifica, cancellazione, limitazione del trattamento, portabilità dei dati, opposizione al trattamento per motivi legittimi o per l’invio di comunicazioni di marketing e informazioni istituzionali anche limitatamente ad uno o più strumenti di contatto, e opporsi alla profilazione connessa al marketing diretto, nonché ci si può disiscrivere dalla newsletter (anche per mezzo di apposito link presente nella stessa). In qualsiasi momento, si può richiedere l’elenco completo e aggiornato dei responsabili del trattamento e dei terzi cui i dati possono essere comunicati.

Reclamo all’Autorità di Controllo

L’interessato ha il diritto di proporre reclamo presso l’Autorità di Controllo, che in Italia è il Garante per la Protezione dei Dati Personali – Piazza Venezia 11, 00187 Roma (RM) – www.garanteprivacy.it, e-mail: protocollo@pec.gpdp.it, utilizzando il modello reperibile all’indirizzo https://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/4535524&zx=e0yn0riezmmw.

Data Protection Officer

Il Data Protection Officer può essere contattato a DPO@vidas.it per informazioni sul trattamento dei dati.

4. Informativa Personal Fundraiser

Informazioni ex art. 13, GDPR

Identità e contatti dei Contitolari del trattamento

VIDAS ODV e Fondazione VIDAS – Via Ojetti 66, 20151 Milano (MI), e-mail info@vidas.it (di seguito: “VIDAS”). Il contenuto essenziale dell’accordo tra i Contitolari è disponibile su www.vidas.it/privacy/#accordo-co-titolarita.

Fonte e finalità del trattamento

I dati personali conferiti compilando il modulo per creare la propria campagna di raccolta fondi sono raccolti direttamente presso l’interessato (“fundraiser”).

Sono trattati per le seguenti finalità:

  1. eseguire obblighi precontrattuali e contrattuali, e, nella fattispecie, gestire la registrazione quale fundraiser e attività connesse alla campagna di raccolta fondi, nonché per consentire la creazione, l’accesso, la modifica del profilo e delle caratteristiche della campagna e le funzionalità disponibili per la realizzazione della stessa
  2. eseguire attività di marketing diretto con contatti promozionali, informativi e istituzionali su progetti, eventi divulgativi e istituzionali, iniziative di raccolta fondi, azioni di sensibilizzazione, sondaggi e ricerche, anche con profilazione in base a preferenze, interessi e comportamenti o caratteristiche personali
  3. eseguire elaborazioni statistiche sulle adesioni ai progetti di raccolta fondi con coinvolgimento personale dell’utente.

Modalità del trattamento

I dati personali sono trattati con modalità prevalentemente elettroniche e sono conservati all’interno del sistema gestionale di VIDAS. Idonee misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita o alterazione dei dati – anche accidentale – usi illeciti o non corretti e accessi non autorizzati.

In relazione alle finalità di trattamento di cui al punto 2. di cui al capitolo “Fonte e finalità del trattamento”:

  1. Per l’esecuzione di attività di marketing diretto e con profilazione VIDAS utilizza i recapiti di contatto forniti dal fundraiser stesso, e le modalità di contatto di cui prevalentemente si avvale. Il numero di telefono conferito sarà utilizzato per dette finalità soltanto previa applicazione delle norme di cui alla legge 05/2018: se iscritto al “Registro Pubblico delle Opposizioni”, il numero di telefono non sarà utilizzato a tali fini, fatto salvo successivo consenso espresso direttamente a VIDAS per tali contatti. I contatti telefonici potranno avvenire anche senza il riscontro al “Registro Pubblico delle Opposizioni” fintanto che il rapporto di donazione è attivo o decorso un periodo di non oltre 30 giorni dalla sua cessazione
  2. i contatti potranno avvenire con strumenti di comunicazione tradizionale (es.: posta cartacea, telefono fisso o mobile con operatore) o elettronica (es.: e-mail)
  3. per le finalità di profilazione miranti ad attività di marketing diretto, VIDAS analizzerà, con procedure elettroniche, le preferenze, gli interessi e le caratteristiche personali dell’interessato. Pertanto, eseguirà elaborazioni che comporteranno la selezione delle informazioni archiviate sulla persona, affinché questa sia contattata per esporre iniziative, azioni, attività e progetti, campagne di raccolta fondi di suo interesse e in linea con il suo profilo ed essere coinvolta in sondaggi e ricerche che la interessano, evitando di essere disturbata da contatti non graditi.

Le finalità di cui al punto 3., “Fonte e finalità del trattamento” sono perseguite con elaborazioni elettroniche che separano le informazioni che identificano l’interessato dalle restanti e consistono in report anonimi: l’abbinamento con la persona cui i dati sono riferiti non sarà più ricostruibile.

Base giuridica del trattamento

In relazione alle finalità di trattamento di cui al capitolo “Fonte e finalità del trattamento” le basi giuridiche sono le seguenti:

  1. per le finalità di cui al punto 1., la base giuridica è l’art. 6, comma 1, lettera b), GDPR poiché il trattamento è finalizzato ad adempiere a obblighi precontrattuali o contrattuali di cui è parte l’interessato. Nella fattispecie, per gestire la registrazione quale fundraiser, gestire il profilo, consentire la creazione della campagna di raccolta fondi, nonché per attività connesse alla donazione
  2. per le finalità di cui al punto 2. la base giuridica è il “legittimo interesse” (art. 6, comma 1, lettera f), GDPR, considerando C47, GDPR e Opinion 09 aprile 2014, n. 6 del Working Party 29, par. III.3.1.) di VIDAS a mantenere attivo il rapporto instaurato dal fundraiser che, con la propria adesione, ha manifestato gradimento e condivisione delle sue cause. VIDAS informerà, dunque, la persona sulla propria attività e, in particolare, sui progetti che potrebbero essere finanziati con contributi economici o sulle azioni di sensibilizzazione che si ritiene utile far conoscere per dimostrare il costante impegno nella realizzazione della propria missione; inoltre contatterà la persona per richiedere opinioni sulle proprie attività coinvolgendola in sondaggi e ricerche. Tali contatti permetteranno alla persona di venire a conoscenza di queste opportunità e di decidere, se lo desidera, di aderirvi. Inoltre, altra base giuridica rispetto al trattamento dell’indirizzo e-mail per fini promozionali è l’art. 130, comma 4, d. lgs 196/2003 come modificato dal d. lgs 101/2018 che consente di inviare e-mail promozionali agli interessati che nel processo di acquisto (quale è la donazione) abbiano conferito l’e-mail a condizione che non si siano opposti a messaggi di tale tenore
  3. per le finalità di cui al punto 3. la base giuridica è il “legittimo interesse” (art. 6, comma 1, lettera f), GDPR, considerando C47, GDPR e Opinion 09 aprile 2014, n. 6 del Working Party 29, par. III.3.1.) di VIDAS a valutare le caratteristiche delle persone che hanno interesse per le sue attività istituzionali. Questo permetterà di effettuare delle analisi volte a migliorare, modificare e creare la presentazione di nuove forme di coinvolgimento delle persone nelle nostre attività istituzionali e nella realizzazione di campagne di solidarietà.

Criteri della raccolta dei dati

Sono da considerarsi di conferimento obbligatorio i dati identificativi, l’e-mail, e i restanti dati del profilo contrassegnati con asterisco. Sono obbligatori, per creare la campagna, anche il titolo della pagina della raccolta, l’obiettivo, la dimensione del team e il termine della campagna e la presentazione della stessa. La necessità di richiedere quali obbligatori i dati suddetti è stata considerata nel rispetto delle prescrizioni di cui all’art. 25, GDPR (“Protezione dei dati fin dalla progettazione e protezione per impostazione predefinita”), che impongono di valutare previamente le misure tecniche e organizzative adeguate, volte ad attuare in modo efficace i principi di protezione dei dati, quali la minimizzazione, e a integrare nel trattamento le necessarie garanzie al fine di soddisfare i requisiti del GDPR e tutelare i diritti degli interessati. Inoltre, VIDAS ha messo in atto misure tecniche e organizzative adeguate a garantire che siano trattati, per impostazione predefinita, solo i dati personali necessari per la gestione dell’attività del fundraiser.

Responsabili del trattamento, persone autorizzate al trattamento dei dati, autonomi titolari del trattamento

  1. Le persone autorizzate al trattamento sono preposte alle attività istituzionali e strumentali (raccolta fondi, uffici amministrativi, sistemi informativi e di sicurezza)
  2. i dati saranno trattati anche dai responsabili del trattamento preposti a servizi connessi alle finalità di cui ai punti 2., 3., “Fonte e finalità del trattamento”.
  3. i dati saranno trattati da soggetti terzi, autonomi titolari del trattamento, per la gestione delle connessioni Internet.

Ambito di comunicazione e diffusione dei dati

  1. I dati non sono comunicati ad altre associazioni, né società né enti per loro finalità di marketing diretto o profilazione.
  2. I dati potrebbero essere comunicati a enti pubblici, alle forze dell’ordine, alla magistratura o organi di controllo per loro attività istituzionali, su loro espressa richiesta o per far valere o difendere un diritto di VIDAS o di un terzo in sede giudiziaria.
  3. I dati personali non sono né saranno oggetto di diffusione, fatto salvo il consenso dell’interessato.

Periodo di conservazione dei dati

In relazione alle finalità di trattamento di cui al capitolo “Fonte e finalità del trattamento” i periodi di conservazione sono così definiti:

  1. per le finalità di cui al punto 1. il periodo della conservazione dei dati è determinato in base al periodo temporale necessario per dare esecuzione alla registrazione e alla fruizione dei servizi connessi alla realizzazione della campagna e alla attività del fundraiser, nonché per la gestione della donazione
  2. per le finalità di cui al punto 2. i dati sono conservati per il periodo necessario a mantenere costante il rapporto instaurato con l’interessato e informarlo sulle attività istituzionali, eventi, iniziative e progetti, campagne di raccolta fondi, permettendo a VIDAS di proseguire, legittimamente, la propria attività fintanto che si ritenga che il fundraiser condivida i suoi principi. Tale periodo di conservazione sarà interrotto nel momento in cui si manifesta la volontà di non ricevere ulteriori informazioni, comunicandolo con le modalità di cui al capitolo “Diritti dell’interessato ai sensi degli artt. 15-22, GDPR”
  3. per le finalità di cui al punto 3. i dati personali sono conservati per il periodo necessario alla loro trasformazione in forma anonima. Dopo tale periodo, i dati identificativi non sono più individuabili e non riconducono alla persona e, dunque, non più soggetti alle prescrizioni del GDPR.

Dopo i periodi di conservazione qui descritti, i dati saranno anonimizzati per fini statistici e poi distrutti, se non altrimenti disposto da autorità di controllo, forze dell’ordine e magistratura.

Luogo del trattamento e trasferimento dei dati in Paesi extra-UE

Il trattamento avviene su server di proprietà di VIDAS e/o di società terze incaricate e debitamente nominate quali responsabili del trattamento, ubicati all’interno dell’Unione Europea. Resta in ogni caso inteso, ove si rendesse necessario, che VIDAS avrà facoltà di trasferire il trattamento in Paesi extra-UE. In questo caso, si assicura sin d’ora che il trasferimento avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili (artt. 45, 46, 47 e 49, GDPR).

Diritti degli interessati ai sensi degli artt.15-22, GDPR

Scrivendo ai Contitolari del trattamento all’indirizzo postale di Via Ojetti 66, 20151 Milano (MI) o all’e-mail privacy@vidas.it si possono esercitare i diritti di: accesso, rettifica, cancellazione, limitazione del trattamento, portabilità dei dati, opposizione al trattamento per motivi legittimi o per l’invio di comunicazioni di marketing e informazioni istituzionali anche limitatamente ad uno o più strumenti di contatto, e opporsi alla profilazione connessa al marketing diretto. In qualsiasi momento, si può richiedere l’elenco completo e aggiornato dei responsabili del trattamento e dei terzi cui i dati possono essere comunicati.

Reclamo all’Autorità di Controllo

L’interessato ha il diritto di proporre reclamo presso l’Autorità di Controllo, che in Italia è il Garante per la Protezione dei Dati Personali – Piazza Venezia 11, 00187 Roma (RM) – www.garanteprivacy.it, e-mail: protocollo@pec.gpdp.it, utilizzando il modello reperibile all’indirizzo https://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/4535524&zx=e0yn0riezmmw.

Data Protection Officer

Il Data Protection Officer può essere contattato a DPO@vidas.it per informazioni sul trattamento dei dati.

5. Informativa Lavora con noi

Gentile Candidato/a,

la presente informativa Le è rilasciata da VIDAS ODV e Fondazione Vidas, entrambe con sede in via Ojetti, 66 – 20151 – Milano (di seguito, indicate congiuntamente come “VIDAS”), che rivestono il ruolo di Co-Titolari del trattamento dei dati personali che i candidati immettono all’interno di questo modulo online. In ottemperanza a quanto stabilito dall’art. 26 del Reg. UE 679/2016 un estratto dell’accordo di co-titolarità è disponibile al seguente indirizzo www.vidas.it.

Tali dati vengono trattati per fini di selezione del personale, nella corretta esecuzione di misure precontrattuali. Solo qualora presti il Suo consenso, i Suoi dati potranno essere trattati anche per l’invio di materiale informativo ed educativo (notiziario, newsletter etc.) inerente i servizi e le attività offerti da VIDAS. Il conferimento dei Suoi dati a fini di invio di comunicazioni e avvisi sotto forma di materiale informativo ed educativo è del tutto libero. Se Lei nega il consenso, l’unica conseguenza sarà l’impossibilità di inviarle queste comunicazioni. Il consenso può essere revocato in qualsiasi momento scrivendo all’indirizzo mail privacy@vidas.it o cliccando sull’apposito link in calce alla comunicazione ricevuta.

Tramite il modulo Lei potrà registrarsi ed inserire il suo personale CV. Potrà registrare il Suo CV candidandosi per uno specifico posto di lavoro in base a un annuncio da noi pubblicato, ma potrà anche semplicemente registrare il Suo CV senza fare riferimento ad una particolare posizione lavorativa. Le candidature verranno conservate per 5 anni. Qualora acconsenta e salva eventuale revoca del consenso o richiesta di cancellazione, i Suoi dati saranno conservati per un periodo pari a cinque anni per fini di invio di materiale informativo ed educativo.

La preghiamo di non fornire dati personali sensibili (cioè i dati personali idonei a rilevare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni di carattere religioso, filosofico, politico e sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale). L’unica eccezione prevista è l’appartenenza del candidato ad una categoria protetta, informazione necessaria per valutare aspetti fiscali, amministrativi e organizzativi dell’eventuale percorso professionale del candidato presso VIDAS. Il trattamento del dato personale relativo all’appartenenza di una categoria protetta verrà trattato da VIDAS, in adempimento di un obbligo di legge, ai sensi dell’art. 9 par. 2 lett. b) del Reg. UE 679/2016 e della legge n. 68 del 1999 (e successive modificazioni) relativa alle norme per il diritto al lavoro dei disabili. Eventuali dati sensibili, al di fuori dell’eccezione sopra riportata, ove inseriti dai candidati non verranno presi in considerazione e verranno immediatamente cancellati.

I Suoi dati personali non saranno comunicati ad altre organizzazioni, né saranno diffusi.

Fatti salvi i campi del modulo di raccolta dati indicati come necessari, il conferimento dei Suoi dati è facoltativo. Tuttavia, il mancato conferimento di alcuni dati potrebbe impedirci di considerare la Sua candidatura.

Per avere piena chiarezza sulle operazioni che Le abbiamo riferito e per ottenere la cancellazione, la limitazione, la trasformazione in forma anonima dei dati trattati in violazione della legge, chiedere l’aggiornamento o la rettifica o l’integrazione, e per esercitare gli altri diritti previsti dagli articoli 15 e seguenti del Reg. UE 679/2016 può scrivere un’email al Responsabile per la protezione dei dati (‘DPO’) all’indirizzo privacy@vidas.it o contattarci presso VIDAS, via Ojetti, 66, 20151 Milano. Qualora ravvisasse una violazione dei Suoi diritti può presentare reclamo all’Autorità di Controllo competente ai sensi dell’art. 77 del Reg. UE 679/2016, resta salva la possibilità di ricorrere direttamente all’autorità giudiziaria.

6. Informativa sul trattamento dei dati personali e particolari nell’ambito del servizio psicologico a supporto degli operatori sanitari e dei cittadini nell’ambito dell’emergenza epidemiologica COVID-19 (Coronavirus) art. 13 Reg. UE 679/2016

Chi tratta i miei dati personali e relativi al mio stato di salute (a seguire, “dati”)?

  • Il Titolare del trattamento è VIDAS.
  • I suoi dati potranno essere trattati dal Suo Responsabile e dalle persone autorizzate al trattamento da VIDAS, tenute a mantenere il massimo riserbo.
  • Sede legale del Titolare Via Ojetti, 66 Milano.
  • Indirizzo mail: info@vidas.it

Come posso contattare il responsabile della protezione dei dati?
Dati di contatto del Data Protection Officer (DPO) privacy@vidas.it

Quali dati saranno trattati?

  • NOME
  • NUMERO DI TELEFONO
  • CITTA’
  • VISSUTI PERSONALI
  • (eventuali dati relativi alla sua salute o a quella di terzi)

Per quali finalità il titolare tratta i miei dati?
Esclusivamente per finalità di supporto psicologico a sostegno riferiti nel corso della telefonata e di eventuali ulteriori telefonate, se richieste dall’interessato.

Qual è il fondamento di liceità del trattamento?
Il suo consenso manifestato chiamando volontariamente il numero di supporto indicato da VIDAS (art. 6, par. 1, lett. a) e art. 9, par. 2 lett. a) del Reg. UE 679/2016)

A chi verranno comunicati i miei dati?
I dati non saranno comunicati a terzi

Per quanto tempo saranno conservati i miei dati?
I Suoi dati NON verranno registrati né conservati.

Quali sono i miei diritti?
Laddove possibile, potrà esercitare i diritti di cui agli artt.15-22 del Reg. UE 679/2016 scrivendo all’indirizzo mail del DPO: privacy@vidas.it

A chi posso presentare reclamo?
Qualora Lei ritenga che i Suoi diritti siano stati violati ha diritto di presentare reclamo al Garante per la protezione dei dati personali tramite la modalità indicata sul sito www.garanteprivacy.it. Resta salva la possibilità di rivolgersi All’Autorità Giudiziaria.

7. Informativa sul trattamento dei dati personali per la rilevazione del grado di soddisfazione del servizio di assistenza ricevuto  (art. 13 Reg. UE 679/2016)

Identità e contatti del Titolare: VIDAS ODV – Via Ojetti 66, 20151 Milano (MI), e-mail info@vidas.it (di seguito: “VIDAS”).

Fonte e finalità del trattamento

I dati personali conferiti sono raccolti direttamente presso il caregiver del paziente tramite contatto telefonico da parte del personale e/o volontari VIDAS e sono trattati per le seguenti finalità:

  1. Richiesta di partecipazione al questionario (on-line o telefonico) per la rilevazione del gradimento del servizio di assistenza ricevuto dal paziente e invio del relativo messaggio
  2. analisi ed elaborazione delle risposte raccolte in caso di partecipazione all’indagine; la partecipazione è volontaria e si può scegliere a quali domande rispondere
  3. eseguire elaborazioni statistiche sulle risposte.

Modalità del trattamento

  1. I dati personali sono trattati con modalità prevalentemente elettroniche e sono conservati all’interno del sistema gestionale VIDAS. Idonee misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita o alterazione dei dati – anche accidentale – usi illeciti o non corretti e accessi non autorizzati.
  2. L’elaborazione delle risposte può comportare la creazione di insiemi e profili di gradimento, senza utilizzo di strumenti elettronici, e non comporta alcuna discriminazione ma è atta a meglio analizzare le aree che necessitano di miglioramento dei servizi prestati.
  3. Le finalità di cui al punto 3., “Fonte e finalità del trattamento” sono perseguite con elaborazioni elettroniche che separano le informazioni che identificano l’interessato dalle restanti e consistono in report anonimi: l’abbinamento con la persona cui i dati sono riferiti non sarà più ricostruibile.

Base giuridica del trattamento

In relazione alle finalità di trattamento di cui al capitolo “Fonte e finalità del trattamento”, le basi giuridiche sono le seguenti:

  1. per le finalità di cui al punto 1.“la base giuridica è il consenso (art. 6, comma 1, lettera a), GDPR)
  2. per le finalità di cui al punto 2., la base giuridica è l’art. 6, comma 1, lettera b), GDPR, poiché il trattamento è necessario per l’adempimento di obblighi nei confronti dell’interessato. È applicabile anche la base giuridica del “legittimo interesse” (art. 6, comma 1, lettera f), GDPR, considerando C47, GDPR e Opinion 09 aprile 2014, n. 6 del Working Party 29, par. III.3.1.) di VIDAS nel conoscere le opinioni sui propri servizi al fine di correggerli e migliorarli
  3. per le finalità di cui al punto 3., , la base giuridica è il “legittimo interesse” (art. 6, comma 1, lettera f), GDPR, considerando C47, GDPR e Opinion 09 aprile 2014, n. 6 del Working Party 29, par. III.3.1.) di VIDAS per valutare il gradimento del servizio di assistenza e migliorarne la qualità.

Criteri della raccolta dei dati

Tutti i dati sono di conferimento facoltativo e in loro assenza l’unica conseguenza sarà l’impossibilità di inviare il messaggio e gestire la partecipazione all’indagine. La necessità di richiedere quali obbligatori i dati suddetti è stata considerata nel rispetto delle prescrizioni di cui all’art. 25, GDPR (“Protezione dei dati fin dalla progettazione e protezione per impostazione predefinita”), che impongono di valutare previamente le misure tecniche e organizzative adeguate, volte ad attuare in modo efficace i principi di protezione dei dati, quali la minimizzazione, e a integrare nel trattamento le necessarie garanzie al fine di soddisfare i requisiti del GDPR e tutelare i diritti degli interessati. Inoltre, VIDAS ha messo in atto misure tecniche e organizzative adeguate a garantire che siano trattati, per impostazione predefinita, solo i dati personali necessari per la gestione della richiesta.

Responsabili del trattamento, persone autorizzate al trattamento dei dati, autonomi titolari del trattamento

  1. Le persone autorizzate al trattamento appartengono alla Direzione Socio Sanitaria, agli uffici amministrativi e ai sistemi informativi e di sicurezza dei dati
  2. I dati saranno trattati anche dai responsabili del trattamento preposti a servizi connessi alle finalità di cui ai punti 2., 3., “Fonte e finalità del trattamento”. Per la somministrazione dei questionari di cui al punto 2., “Fonte e finalità del trattamento”, il responsabile è: IPSOS – Via Tolmezzo 15 – 20132 Milano (MI).
  3. Possono essere comunicati a enti pubblici, magistratura o forze dell’ordine, in caso ciò sia imposto da legge, regolamento o normativa comunitaria, che agiranno in qualità di autonomi titolari del trattamento.

Ambito di comunicazione e diffusione dei dati

  1. I dati non sono comunicati ad altre associazioni, né società né enti per loro finalità di marketing diretto o profilazione
  2. i dati potrebbero essere comunicati a forze dell’ordine, alla magistratura o organi di controllo per loro attività istituzionali, su loro espressa richiesta o per far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria di VIDAS o di un terzo
  3. i dati personali non sono né saranno oggetto di diffusione.

Periodo di conservazione dei dati

In relazione alle finalità di trattamento di cui al capitolo “Fonte e finalità del trattamento”, i periodi di conservazione sono così definiti:

  1. per le finalità di cui al punto 1. il periodo della conservazione dei dati è determinato in base al periodo temporale necessario per l’invio del messaggio
  2. per le finalità di cui al punto 2. i dati sono conservati per il periodo necessario all’analisi delle risposte
  3. per le finalità di cui al punto 3. , i dati personali sono conservati per il periodo necessario alla loro trasformazione in forma anonima. Dopo tale periodo, i dati identificativi non sono più individuabili e non riconducono alla persona e, dunque, non più soggetti alle prescrizioni del GDPR.

Luogo del trattamento e trasferimento dei dati in Paesi extra-UE

Il trattamento avviene su server di proprietà di VIDAS e/o di società terze incaricate e debitamente nominate quali responsabili del trattamento, ubicati all’interno dell’Unione Europea. Resta in ogni caso inteso, ove si rendesse necessario, che VIDAS avrà facoltà di trasferire il trattamento in Paesi extra-UE. In questo caso, si assicura sin d’ora che il trasferimento avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili (artt. 45, 46, 47 e 49, GDPR).

Diritti degli interessati ai sensi degli artt.15-22, GDPR

Scrivendo al Titolare del trattamento all’indirizzo postale di Via Ojetti 66, 20151 Milano (MI) o all’e-mail privacy@vidas.it si possono esercitare i diritti di: accesso, rettifica, cancellazione, limitazione del trattamento, portabilità dei dati, opposizione al trattamento per motivi legittimi. In qualsiasi momento, si può richiedere l’elenco completo e aggiornato dei responsabili del trattamento e dei terzi cui i dati possono essere comunicati.

Reclamo all’Autorità di Controllo

L’interessato ha il diritto di proporre reclamo presso l’Autorità di Controllo, che in Italia è il Garante per la Protezione dei Dati Personali – Piazza Venezia 11, 00187 Roma (RM) – www.garanteprivacy.it, e-mail: protocollo@pec.gpdp.it, utilizzando il modello reperibile all’indirizzo https://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/4535524&zx=e0yn0riezmmw.

Data Protection Officer

Il Data Protection Officer può essere contattato a DPO@vidas.it per informazioni sul trattamento dei dati.

 

 

 

8. Informativa sul trattamento dei dati personali per attività di digital PR

Chi tratta i miei dati personali (a seguire, “dati”)?

Il Titolare del trattamento è VIDAS ODV (di seguito “VIDAS”).

I Suoi dati potranno essere trattati da Responsabili esterni di VIDAS, quali la società Aragorn s.r.l. con sede legale in Milano in via Vittoria Colonna 49, appositamente designati mediante un contratto di nomina e dalle persone autorizzate al trattamento da VIDAS.

Sede legale del Titolare: Via Ojetti, 66 Milano

Come posso contattare il responsabile della protezione dei dati?

Dati di contatto del Data Protection Officer (DPO) privacy@vidas.it

Quali miei dati sono trattati?

Nome Cognome Indirizzo e-mail

Per quali finalità il Titolare tratterà i miei dati?

Coinvolgerla nella diffusione/condivisione a titolo gratuito delle iniziative/eventi promossi da VIDAS e/o a cui VIDAS ha aderito.

I suoi dati personali potranno essere inseriti in un elenco che sarà utilizzato per l’invio di una comunicazione contenente i dettagli dell’iniziativa/evento.

Qual è la fonte e quale il fondamento di liceità del trattamento?

I Suoi dati personali provengono da fonti accessibili al pubblico (facebook, instagram, twitter, etc.). Il trattamento dei Suoi dati personali è eseguito in virtù dell’art. 6, paragrafo 1 lett. f) del Regolamento Europeo 2016/679 sulla base di un legittimo interesse di VIDAS. Tale trattamento è necessario per il perseguimento dei compiti dell’Associazione tra i quali rientra la diffusione di notizie, informazioni sui servizi erogati da VIDAS. In qualsiasi momento può opporsi al trattamento scrivendo una mail al DPO all’indirizzo privacy@vidas.it 

A chi verranno comunicati i miei dati?

I dati non saranno comunicati a terzi.

Per quanto tempo saranno conservati i miei dati?

I Suoi dati verranno conservati per il tempo necessario per la realizzazione dell’iniziativa e per la realizzazione di iniziative analoghe.

Quali sono i miei diritti?

Rispetto ai Suoi dati personali Lei ha diritto di ottenerne •accesso •rettifica •cancellazione •limitazione del trattamento •opposizione al trattamento. Per ulteriori approfondimenti si rinvia agli artt.15-22 del Reg. UE 679/2016. Può esercitare i Suoi diritti scrivendo all’indirizzo mail del DPO: privacy@vidas.it

A chi posso presentare reclamo?

Qualora Lei ritenga che i Suoi diritti siano stati violati ha diritto di presentare reclamo al Garante per la protezione dei dati personali tramite la modalità indicata sul sito www.garanteprivacy.it.

Posso rivolgermi alla Magistratura?

Sì. Qualora Lei ritenga che i Suoi diritti siano stati violati ha diritto di presentare ricorso giurisdizionale in alternativa al reclamo al Garante.

9. Informativa sul trattamento dei dati personali art. 13 Reg. UE 679/2016 per eventi formativi

La presente informativa le viene rilasciata da VIDAS ODV e Fondazione VIDAS, con sede in Via Ojetti, 66 – 20151 – Milano (di seguito anche “VIDAS”), in qualità di Co-Titolari del trattamento dei dati personali degli utenti che intendono iscriversi agli eventi formativi organizzati da/presso i locali VIDAS o da remoto e rivolti ai professionisti e non, interessati all’aggiornamento su tematiche prevalentemente inerenti le cure palliative. In ottemperanza a quanto stabilito dall’art. 26, comma 2, GDPR il contenuto essenziale dell’accordo di Co-Titolarità è disponibile all’indirizzo www.vidas.it.

FINALITÀ
I dati da lei forniti in occasione della sua iscrizione e gli eventuali log di accesso alla piattaforma utilizzata (in caso di partecipazione alla formazione erogata a distanza) vengono trattati per le seguenti finalità:
1) gestione della sua partecipazione ai suddetti eventi e garanzia, ove previsto, dell’attribuzione di crediti formativi. Nello specifico i suoi dati personali potranno essere:
a. utilizzati per l’invio del materiale didattico, della customer satisfaction e del test finale di apprendimento quando previsto, oltre che degli attestati relativi all’evento a cui si sta iscrivendo, nonché per comunicazioni informative pertinenti agli eventi formativi a cui si è aderito (es.: organizzazione dei corsi, modifica argomenti trattati, date e orari sulla tenuta degli eventi formativi) e per adempimenti gestionali e amministrativi
b. comunicati a Regione Lombardia, ad altri Enti territoriali, ad altri Enti (pubblici o privati) e ad Associazioni professionali coinvolte a vario titolo nel programma di accreditamento formativo a cui VIDAS aderisce (es. sistema ECM-CPD)

2) invio di materiale di comunicazione, informazione, sensibilizzazione, formazione (compreso l’invio di brochure inerenti le proposte formative che di volta in volta VIDAS offre) nonché per finalità di contatto successivo, ad esempio mediante questionari telefonici o via mail, per la rilevazione dell’efficacia della formazione ricevuta

3) invio di materiale di comunicazione, informazione, sensibilizzazione, formazione (compreso l’invio di brochure inerenti le proposte formative che di volta in volta VIDAS offre) nonché per finalità di contatto successivo, ad esempio mediante questionari telefonici o via mail, per la rilevazione dell’efficacia della formazione ricevuta

4) raccolta fondi tramite telefono, sms, e-mail, posta e per poter ricevere comunicazioni in anteprima relative a tutti gli eventi e le iniziative di raccolta fondi (es. concerti, inaugurazioni etc.) proposte da VIDAS

5) eventuale diffusione di immagini in formato video o fotografico o altri contenuti multimediali realizzati in occasione degli eventi formativi per fini di diffusione degli stessi su propri canali di comunicazione (es. sito internet, social media) o nel contesto di convegni, congressi o manifestazioni aperte al pubblico di carattere divulgativo, nonché per formare archivi storici degli eventi di VIDAS. Un eventuale uso delle immagini a fini pubblicitari potrà avvenire solo dietro suo esplicito consenso, che le sarà chiesto specificamente

6) elaborazioni statistiche sulle partecipazioni agli eventi

BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO E CRITERI DI RACCOLTA DEI DATI

Base giuridica per la finalità 1) è l’articolo 6, par. 1 lett. b) del GDPR, in quanto il trattamento è necessario all’esecuzione di un contratto. Il conferimento dei suoi dati è facoltativo, tuttavia la mancata fornitura dei dati personali richiesti non ci consentirà di gestire la sua iscrizione e partecipazione all’evento.

Base giuridica per la finalità 2) è l’articolo 6, comma 1, lettera c) del GDPR, in quanto il trattamento è necessario per adempiere a obblighi di legge cui i Co-Titolari sono soggetti. Il conferimento dei dati richiesti è obbligatorio e in assenza non sarà possibile adempiere a detti obblighi legali.

I suoi dati di contatto saranno trattati per la finalità 1) per il periodo necessario al perseguimento della finalità stessa più un tempo aggiuntivo di n. 5 (cinque) anni per dare risposta alle eventuali richieste degli interessati relative agli attestati di partecipazione o per richieste inerenti l’assegnazione di crediti formativi (ove previsto).

Per la finalità 2) i dati sono conservati per il periodo imposto dalle singole leggi, regolamenti cui si deve ottemperare. Per fini fiscali i dati sono conservati per un massimo di n. 10 (dieci) anni.

I suoi dati di contatto saranno conservati per la finalità 3) e la finalità 4) finché si ritiene che la persona sia sempre interessata alle comunicazioni informative e di sensibilizzazione proposte da VIDAS per sostenere le proprie attività istituzionali e, comunque, fino all’eventuale opposizione da esercitare secondo le modalità di seguito riportate.

Per la finalità 5), i dati e le immagini saranno conservati per un periodo che si ritiene congruo a rappresentare gli eventi istituzionali e, in particolare, formativi di VIDAS e darne conoscenza al pubblico fintanto che hanno significato sostanziale, fatto salvo il diritto di opposizione da esercitare nei modi sotto indicati.

Per la finalità 6), i dati identificativi saranno conservati per il periodo necessario alla loro trasformazione in forma anonima.

MODALITÀ DEL TRATTAMENTO
I dati personali sono trattati dai Co-Titolari con modalità prevalentemente elettroniche e sono conservati all’interno del proprio sistema gestionale. Idonee misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita o alterazione dei dati – anche accidentale – usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
Per le finalità 3) e 4), i contatti saranno eseguiti attraverso strumenti tradizionali (es.: posta e telefono con operatore) ed automatizzati (es.: e-mail).
Per la finalità 5), i dati potranno essere trattati da VIDAS attraverso elaborazione – parziale o totale – per costruire altri materiali di comunicazione anche in abbinamento a contenuti già disponibili. Tutto il materiale raccolto sarà utilizzato nel rispetto del decoro e della dignità delle persone.
La finalità 6) è perseguita con elaborazioni elettroniche che separano le informazioni che identificano l’interessato dalle restanti e consistono in report anonimi: l’abbinamento con la persona a cui i dati sono riferiti non sarà più ricostruibile.

AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE – RESPONSABILI DEL TRATTAMENTO, PERSONE AUTORIZZATE AL TRATTAMENTO, AUTONOMI TITOLARI DEL TRATTAMENTO
I dati personali potranno essere comunicati a terzi, in particolare a enti pubblici e amministrazioni per ottemperare a norme di legge o regolamento oppure se richiesto da forze dell’ordine o magistratura. Tali soggetti agiranno in qualità di titolari del trattamento per quanto di loro competenza.
Saranno anche comunicati a Regione Lombardia, ad altri Enti territoriali, ad altri Enti (pubblici o privati) e ad Associazioni professionali coinvolte a vario titolo nel programma di accreditamento formativo a cui VIDAS aderisce (es. sistema ECM-CPD).
Le immagini in formato video e fotografico saranno diffuse al pubblico, previo eventuale consenso dell’interessato, su media digitali e non, TV, brochure o in occasione di eventi pubblici, congressi, convegni. Tali soggetti agiranno in qualità di titolari del trattamento per quanto di loro competenza.
Per le finalità 3), 4), 5), 6) i dati possono essere trattati da responsabili del trattamento preposti ai servizi connessi.
Per la finalità 5) i dati saranno diffusi previo consenso dell’interessato attraverso canali digitali e non digitali.
Le persone autorizzate al trattamento sono quelle preposte all’organizzazione degli eventi formativi, all’amministrazione, alle attività statutarie, alla raccolta fondi, nonché ai sistemi informativi e di sicurezza dei dati.

I suoi dati di contatto saranno trattati per la finalità 1) per il periodo necessario al perseguimento della finalità stessa più un tempo aggiuntivo di n. 5 (cinque) anni per dare risposta alle eventuali richieste degli interessati relative agli attestati di partecipazione o per richieste inerenti l’assegnazione di crediti formativi (ove previsto).

Per la finalità 2) i dati sono conservati per il periodo imposto dalle singole leggi, regolamenti cui si deve ottemperare. Per fini fiscali i dati sono conservati per un massimo di n. 10 (dieci) anni.

I suoi dati di contatto saranno conservati per la finalità 3) e la finalità 4) finché si ritiene che la persona sia sempre interessata alle comunicazioni informative e di sensibilizzazione proposte da VIDAS per sostenere le proprie attività istituzionali e, comunque, fino all’eventuale opposizione da esercitare secondo le modalità di seguito riportate.

Per la finalità 5), i dati e le immagini saranno conservati per un periodo che si ritiene congruo a rappresentare gli eventi istituzionali e, in particolare, formativi di VIDAS e darne conoscenza al pubblico fintanto che hanno significato sostanziale, fatto salvo il diritto di opposizione da esercitare nei modi sotto indicati.

Per la finalità 6), i dati identificativi saranno conservati per il periodo necessario alla loro trasformazione in forma anonima.

DURATA DEL TRATTAMENTO
I suoi dati di contatto saranno trattati per la finalità 1) per il periodo necessario al perseguimento della finalità stessa più un tempo aggiuntivo di n. 5 (cinque) anni per dare risposta alle eventuali richieste degli interessati relative agli attestati di partecipazione o per richieste inerenti l’assegnazione di crediti formativi (ove previsto).

Per la finalità 2) i dati sono conservati per il periodo imposto dalle singole leggi, regolamenti cui si deve ottemperare. Per fini fiscali i dati sono conservati per un massimo di n. 10 (dieci) anni.

I suoi dati di contatto saranno conservati per la finalità 3) e la finalità 4) finché si ritiene che la persona sia sempre interessata alle comunicazioni informative e di sensibilizzazione proposte da VIDAS per sostenere le proprie attività istituzionali e, comunque, fino all’eventuale opposizione da esercitare secondo le modalità di seguito riportate.
Per la finalità 5), i dati e le immagini saranno conservati per un periodo che si ritiene congruo a rappresentare gli eventi istituzionali e, in particolare, formativi di VIDAS e darne conoscenza al pubblico fintanto che hanno significato sostanziale, fatto salvo il diritto di opposizione da esercitare nei modi sotto indicati.

Per la finalità 6), i dati identificativi saranno conservati per il periodo necessario alla loro trasformazione in forma anonima.

LUOGO DEL TRATTAMENTO E TRASFERIMENTO DEI DATI IN PAESI EXTRA-UE

Il trattamento dei dati personali avviene su server di proprietà di VIDAS e/o di società terze incaricate e debitamente nominate quali responsabili del trattamento, ubicati all’interno dell’Unione Europea. Resta in ogni caso inteso che VIDAS, ove si rendesse necessario, avrà facoltà di trasferire il trattamento, ivi compresa la conservazione, in Paesi extra-UE. In questo caso VIDAS assicura sin d’ora che il trasferimento dei dati avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili (artt. 45, 46, 47 e 49 del GDPR).

COME ESERCITARE I SUOI DIRITTI E COME PRESENTARE RECLAMO ALL’AUTORITÀ DI CONTROLLO
Per avere piena chiarezza sulle operazioni che le abbiamo riferito e controllare il trattamento dei suoi dati, può esercitare i diritti ex artt. 15-22 del GDPR, quali la cancellazione, la limitazione, l’aggiornamento, la rettifica, l’integrazione dei suoi dati, o ancora per richiedere di trasformarli in forma anonima, e per revocare il suo consenso può scrivere al Data Protection Officer (DPO) all’indirizzo mail DPO@vidas.it. In alternativa può contattarci presso VIDAS, Via Ojetti 66, 20151 a Milano oppure all’e-mail privacy@vidas.it. Limitatamente agli stessi diritti, per l’ambito formativo (compreso l’invio di brochure inerenti le proposte formative che di volta in volta VIDAS offre), può inviare un’e-mail a segreteria.csf@vidas.it. Può presentare reclamo all’Autorità di Controllo competente ai sensi dell’art. 77 del GDPR, fatta salva la possibilità di ricorrere direttamente all’autorità giudiziaria. L’Autorità di Controllo in Italia è il Garante per la Protezione dei Dati Personali – Piazza Venezia 11, 00187 Roma (RM) – www.garanteprivacy.it, e-mail: protocollo@pec.gpdp.it. È possibile esporre reclamo utilizzando il modello reperibile all’indirizzo https://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/4535524&zx=e0yn0riezmmw.

DATA PROTECTION OFFICER
Il Data Protection Officer può essere contattato all’e-mail DPO@vidas.it per informazioni sul trattamento dei dati.

Lette le informazioni ex art. 13, GDPR

10. Informativa sul trattamento dei dati personali art. 13 Reg. UE 679/2016 per lettere in memoria

La presente informativa Le è rilasciata da Associazione e Fondazione Vidas con sede in Via Ojetti, 66 – 20151 – Milano (di seguito, anche “VIDAS” o i “Co-Titolari”), in qualità di Co-Titolari del trattamento dei dati personali in quanto destinataria/o di una lettera in memoria a seguito di donazione ricevuta da VIDAS nel ricordo di un suo caro. In ottemperanza a quanto stabilito dall’art. 26 del Reg. UE 679/2016 (a seguire, “GDPR”) un estratto dell’accordo di co-titolarità è disponibile al seguente indirizzo www.vidas.it.

FONTI DEI DATI E CATEGORIE DI DATI TRATTATI

Se lei ha ricevuto una lettera in memoria, i suoi dati potrebbero essere stati raccolti presso il donatore che ha scelto di effettuare una donazione a VIDAS in ricordo del suo familiare, oppure direttamente presso VIDAS se il suo familiare è stato un assistito dell’Associazione.

I dati personali oggetto di trattamento ricomprendono: nome, cognome, nome defunto, cognome del defunto, indirizzo di residenza o domicilio.

Base giuridica per la finalità del trattamento è data dall’articolo 6, par. 1 lett. f); in quanto il trattamento si rende necessario per il perseguimento di un legittimo interesse dei Co-Titolari del trattamento o di terzi, cioè dall’interesse legittimo di VIDAS – Ente senza scopo di lucro – e del donatore a commemorare il ricordo del suo caro.

I suoi dati saranno conservati in forma automatizzatadati verranno trattati per i tempi di volta in volta previsti dalla normativa applicabile.

In relazione alle attività di trattamento dei dati sopra descritte lei o la persona che assiste potrà, in qualsiasi momento, esercitare i diritti che le sono riconosciuti dalla normativa in materia di protezione dei dati (artt. 15 e seguenti del Regolamento UE 679/2016), e in particolare:

  1. il diritto di chiedere conferma dell’esistenza o meno di un trattamento di dati personali che la riguardano e, in caso, ottenere l’accesso tramite una specifica richiesta;
  2. il diritto di conoscere il contenuto, l’origine, le modalità di trattamento e verificarne l’esattezza;
  3. il diritto di chiedere l’integrazione, l’aggiornamento, la rettifica o (nei casi previsti) la cancellazione dei suoi dati;
  4. il diritto di limitare od opporsi al trattamento per motivi legittimi nonché il diritto di revocare il proprio consenso senza pregiudicare la liceità del trattamento già avvenuto.

L’esercizio dei suddetti diritti è possibile rivolgendosi, sia per i trattamenti che ricadono nella titolarità di VIDAS sia per quelli che ricadono nella Co-titolarità di VIDAS ODV e Fondazione VIDAS al Responsabile della Protezione dei Dati (Data Protection Officer “DPO”) scrivendo al seguente indirizzo mail: privacy@vidas.it.

Infine, qualsiasi sua contestazione relativa ai trattamenti sopra descritti potrà essere oggetto di reclamo al Garante

Per avere ulteriori informazioni in merito al trattamento dei suoi dati può scrivere al Responsabile della Protezione dei Dati all’indirizzo mail privacy@vidas.it.

11. Informativa sul trattamento delle donazioni sospese ex art. 13 GDPR

I dati personali sono stati ottenuti nel processo di donazione non andato a buon fine e sono stati raccolti direttamente presso l’interessato (“donatore potenziale”). Sono trattati per le seguenti finalità:

  1. eseguire obblighi precontrattuali e contrattuali, e, nella fattispecie, gestire le anomalie del processo di donazione segnalando al donatore potenziale la mancata conclusione dell’atto donativo
  2. eseguire attività di marketing diretto con contatti promozionali, informativi e istituzionali sui progetti, eventi divulgativi e istituzionali, iniziative di raccolta fondi, azioni di sensibilizzazione, sondaggi e ricerche
  3. eseguire elaborazioni statistiche sulle donazioni non andate a buon fine.

Modalità del trattamento

I dati personali sono trattati con modalità prevalentemente elettroniche e sono conservati all’interno del sistema gestionale di VIDAS. Idonee misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita o alterazione dei dati – anche accidentale – usi illeciti o non corretti e accessi non autorizzati.

In relazione alle finalità di cui al punto 2., Fonte e finalità del trattamento:

  1. per l’esecuzione di attività di marketing diretto VIDAS utilizza i recapiti di contatto forniti dal donatore potenziale e le modalità di contatto di cui prevalentemente si avvale. Il numero di telefono conferito sarà utilizzato per dette finalità soltanto previa applicazione delle norme di cui alla legge 05/2018: se iscritto al “Registro Pubblico delle Opposizioni”, il numero di telefono non sarà utilizzato a tali fini, fatto salvo successivo consenso espresso direttamente a VIDAS per tali contatti
  2. i contatti potranno avvenire con strumenti di comunicazione tradizionale (es.: posta cartacea, telefono fisso o mobile con operatore) o elettronica (es.: e-mail)

Le finalità di cui al punto 3., “Fonte e finalità del trattamento” sono perseguite con elaborazioni elettroniche che separano le informazioni che identificano l’interessato dalle restanti e consistono in report anonimi: l’abbinamento con la persona cui i dati sono riferiti non sarà più ricostruibile.

Base giuridica del trattamento

In relazione alle finalità di trattamento di cui al capitolo Fonte e finalità del trattamento, le basi giuridiche sono le seguenti:

  1. per le finalità di cui al punto 1. la base giuridica è l’art. 6, comma 1, lettera b), GDPR poiché il trattamento è finalizzato ad adempiere a obblighi precontrattuali o contrattuali di cui è parte l’interessato. Nella fattispecie, per gestire l’anomalia segnalando al donatore potenziale che il processo donativo non si è correttamente concluso nonché comprenderne le ragioni e la volontà
  2. per le finalità di cui al punto 2. la base giuridica è il “legittimo interesse” (art. 6, comma 1, lettera f), GDPR, considerando C47, GDPR e Opinion 09 aprile 2014, n. 6 del Working Party 29, par. III.3.1.) di VIDAS a mantenere attivo il rapporto instaurato dal donatore potenziale che, con la propria azione di atto donativo, sebbene non concluso, ha manifestato gradimento e condivisione delle sue cause. VIDAS informerà, dunque, la persona sulla propria attività e, in particolare, sui progetti che potrebbero essere finanziati con contributi economici o sulle azioni di sensibilizzazione che si ritiene utile far conoscere per dimostrare costante impegno nella realizzazione della propria missione; inoltre contatterà la persona per richiedere opinioni sulle proprie attività coinvolgendola in sondaggi e ricerche. Tali contatti permetteranno alla persona di venire a conoscenza di queste opportunità e di decidere, se lo desidera, di aderirvi. Ciò è controbilanciato dalle aspettative della persona a ricevere informazioni che riguardano temi di suo interesse poiché si è attivata con interesse per eseguire una donazione
  3. per le finalità di cui al punto 3. la base giuridica è il “legittimo interesse” (art. 6, comma 1, lettera f), GDPR, considerando C47, GDPR e Opinion 09 aprile 2014, n. 6 del Working Party 29, par. III.3.1.) di VIDAS a valutare le caratteristiche delle persone che hanno interesse per le sue attività istituzionali e delle anomalie che hanno impedito la conclusione dell’atto donativo. Questo permetterà di analizzare le casistiche e migliorare il processo di transazione e di impostazione delle donazioni.

Criteri della raccolta dei dati

Tutti i dati conferiti facoltativamente dall’interessato durante il processo di donazione non andato a buon fine sono strumentali alla gestione dell’anomalia. La necessità di individuare quali dati trattare è stata considerata nel rispetto delle prescrizioni di cui all’art. 25, GDPR (“Protezione dei dati fin dalla progettazione e protezione per impostazione predefinita), che impongono di valutare previamente le misure tecniche e organizzative adeguate, volte ad attuare in modo efficace i principi di protezione dei dati, quali la minimizzazione, e a integrare nel trattamento le necessarie garanzie al fine di soddisfare i requisiti del GDPR e tutelare i diritti degli interessati. Inoltre, VIDAS ha messo in atto misure tecniche e organizzative adeguate a garantire che siano trattati, per impostazione predefinita, solo i dati personali necessari per la gestione dell’anomalia della donazione.

Responsabili del trattamento, persone autorizzate al trattamento dei dati, autonomi titolari del trattamento

  1. Le persone autorizzate al trattamento sono preposte alle attività istituzionali e strumentali (uffici amministrativi, raccolta fondi, sistemi informativi e di sicurezza)
  2. i dati saranno trattati anche dai responsabili del trattamento preposti a servizi connessi alle finalità di cui ai punti 2., 3., “Fonte e finalità del trattamento”
  3. i dati saranno trattati dai gestori delle connessioni Internet, autonomi titolari del trattamento.

Ambito di comunicazione e diffusione dei dati

  1. I dati non sono comunicati ad altre associazioni, né società né enti per loro finalità di marketing diretto o profilazione
  2. i dati potrebbero essere comunicati a enti pubblici, alle forze dell’ordine, alla magistratura o organi di controllo per loro attività istituzionali, su loro espressa richiesta o per far valere o difendere un diritto di VIDAS o di un terzo in sede giudiziaria
  3. i dati personali non sono né saranno oggetto di diffusione, fatto salvo il consenso dell’interessato.

Periodo di conservazione dei dati

In relazione alle finalità di trattamento di cui al capitolo Fonte e finalità del trattamento”, i periodi di conservazione sono così definiti:

  1. per le finalità di cui al punto 1. il periodo della conservazione dei dati è determinato in base al periodo temporale necessario per segnalare l’anomalia ed analizzarla. Pertanto, la conservazione per tali scopi si manterrà fintanto che il problema connesso alla mancata donazione non sia stato appurato e, comunque, dopo un massimo di due tentativi di segnalazione a mezzo e-mail al mancato donatore
  2. per le finalità di cui al punto 2. i dati sono conservati per il periodo necessario a mantenere costante il rapporto instaurato con il donatore potenziale e informarlo sulle attività istituzionali, eventi, iniziative e progetti, campagne di raccolta fondi, permettendo a VIDAS di proseguire, legittimamente, la propria attività fintanto che si ritenga che la persona condivida i suoi principi. Tale periodo di conservazione potrà essere interrotto nel momento in cui si manifesta la volontà di non ricevere ulteriori informazioni, comunicandolo con le modalità di cui al capitolo “Diritti dell’interessato ai sensi degli artt. 15-22, GDPR”
  3. per le finalità di cui al punto 3. i dati personali sono conservati per il periodo necessario alla loro trasformazione in forma anonima. Dopo tale periodo, i dati identificativi non sono più individuabili e non riconducono alla persona e, dunque, non più soggetti alle prescrizioni del GDPR.

Dopo i periodi di conservazione qui descritti, i dati saranno anonimizzati per fini statistici e poi distrutti, se non altrimenti disposto da autorità di controllo, forze dell’ordine e magistratura.

Luogo del trattamento e trasferimento dei dati in Paesi extra-UE

Il trattamento avviene su server di proprietà di VIDAS e/o di società terze incaricate e debitamente nominate quali responsabili del trattamento, ubicati all’interno dell’Unione Europea. Resta in ogni caso inteso, ove si rendesse necessario, che VIDAS avrà facoltà di trasferire il trattamento in Paesi extra-UE. In questo caso, si assicura sin d’ora che il trasferimento avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili (artt. 45, 46, 47 e 49, GDPR).

Diritti degli interessati ai sensi degli artt.15-22, GDPR

Scrivendo ai Contitolari del trattamento all’indirizzo postale di Via Ojetti 66, 20151 Milano (MI) o all’e-mail privacy@vidas.it si possono esercitare i diritti di: accesso, rettifica, cancellazione, limitazione del trattamento, portabilità dei dati, opposizione al trattamento per motivi legittimi o per l’invio di comunicazioni di marketing e informazioni istituzionali anche limitatamente ad uno o più strumenti di contatto. In qualsiasi momento, si può richiedere l’elenco completo e aggiornato dei responsabili del trattamento e dei terzi cui i dati possono essere comunicati.

Reclamo all’Autorità di Controllo

L’interessato ha il diritto di proporre reclamo presso l’Autorità di Controllo, che in Italia è il Garante per la Protezione dei Dati Personali – Piazza Venezia 11, 00187 Roma (RM) – www.garanteprivacy.it, e-mail: protocollo@pec.gpdp.it, utilizzando il modello reperibile all’indirizzo www.garanteprivacy.it

Data Protection Officer

Il Data Protection Officer può essere contattato a DPO@vidas.it per informazioni sul trattamento dei dati.

12. Richiesta Approfondimenti

Informazioni ex art. 13, GDPR

Identità e contatti dei Contitolari del trattamento

VIDAS ODV e Fondazione VIDAS – Via Ojetti 66, 20151 Milano (MI), e-mail info@vidas.it (di seguito: “VIDAS”). Il contenuto essenziale dell’accordo tra i Contitolari è disponibile o su www.vidas/accordocontitolari.it.

Fonte e finalità del trattamento

I dati personali sono stati attinti da varie fonti e trattati per le seguenti finalità:

  1. inviare comunicazioni informative e promozionali su progetti e attività di VIDAS
  2. eseguire attività di marketing diretto con contatti promozionali, informativi e istituzionali sui nostri progetti, eventi divulgativi e istituzionali, iniziative di raccolta fondi, azioni di sensibilizzazione, sondaggi e ricerche, anche con profilazione in base a preferenze, interessi e comportamenti di donazione o caratteristiche personali
  3. eseguire elaborazioni statistiche sugli invii e caratteristiche dei destinatari.

Modalità del trattamento

  1. I dati personali sono trattati da VIDAS con modalità prevalentemente elettroniche e sono conservati all’interno del proprio sistema gestionale. Idonee misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita o alterazione dei dati – anche accidentale – usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
  2. I contatti di cui al punto 2., “Fonte e finalità del trattamento” potranno avvenire con strumenti di comunicazione tradizionale (es.: posta cartacea, telefono fisso o mobile con operatore) o elettronica (es.: e-mail).
  3. Per le finalità di profilazione di cui al punto 2., “Fonte e finalità del trattamento”, miranti ad attività di marketing diretto, VIDAS analizzerà, con procedure elettroniche, le preferenze, gli interessi e le caratteristiche personali dell’interessato. Pertanto, VIDAS eseguirà elaborazioni che comporteranno la selezione delle informazioni archiviate sulla persona, affinché questa sia contattata per esporre iniziative, azioni, attività e progetti, campagne di raccolta fondi di suo interesse ed in linea con il suo profilo ed essere coinvolta in sondaggi e ricerche che la interessano, evitando di essere disturbata da contatti non graditi
  4. Le finalità di cui al punto 3., “Fonte e finalità del trattamento” sono perseguite con elaborazioni elettroniche che separano le informazioni che identificano l’interessato dalle restanti e consistono in report anonimi: l’abbinamento con la persona cui i dati sono riferiti non sarà più ricostruibile.

Base giuridica del trattamento

  1. per le finalità di cui al punto 1. “Fonte e finalità del trattamento”, la base giuridica è il “legittimo interesse” (art. 6, comma 1, lettera f), GDPR, considerando C47, GDPR e Opinion 09 aprile 2014, n. 6 del Working Party 29, par. III.3.1.) di VIDAS nell’informare le persone potenzialmente interessate ai progetti e alle attività di VIDAS
  2. per le finalità di cui al punto 2. “Fonte e finalità del trattamento”, la base giuridica è il “legittimo interesse” (art. 6, comma 1, lettera f), GDPR, considerando C47, GDPR e Opinion 09 aprile 2014, n. 6 del Working Party 29, par. III.3.1.) di VIDAS nel mantenere attivo il rapporto con l’interessato ed informarlo sulla propria attività e, in particolare, su quali sono i progetti che potrebbero essere finanziati con contributi economici o sulle azioni di sensibilizzazione che si ritiene utile far conoscere per dimostrare il proprio costante impegno nella realizzazione della propria missione; inoltre contatterà la persona per richiedere opinioni sulle proprie attività coinvolgendola in sondaggi e ricerche. Tali contatti permetteranno alla persona di venire a conoscenza di queste opportunità e di decidere, se lo desidera, di aderirvi.
  3. per le finalità di cui al punto 3., “Fonte e finalità del trattamento”, la base giuridica è il “legittimo interesse” (art. 6, comma 1, lettera f), GDPR, considerando C47, GDPR e Opinion 09 aprile 2014, n. 6 del Working Party 29, par. III.3.1.) di VIDAS per valutare le caratteristiche delle persone che sono contattate da VIDAS. Ciò ci permetterà di analizzare il mercato di riferimento e le sue caratteristiche al fine di migliorare, integrare o modificare le modalità e la presentazione di nuovi progetti.

Criteri della raccolta dei dati

La necessità di trattare i dati personali è stata considerata nel rispetto delle prescrizioni di cui all’art. 25, GDPR (“Protezione dei dati fin dalla progettazione e protezione per impostazione predefinita” – “Data Protection by design and by default”), che impongono di valutare previamente le misure tecniche e organizzative adeguate, volte ad attuare in modo efficace i principi di protezione dei dati, quali la minimizzazione, e a integrare nel trattamento le necessarie garanzie al fine di soddisfare i requisiti del GDPR e tutelare i diritti degli interessati. Inoltre, VIDAS ha messo in atto misure tecniche e organizzative adeguate a garantire che siano trattati, per impostazione predefinita, solo i dati personali necessari per il contatto.

Responsabili del trattamento, persone autorizzate al trattamento dei dati, autonomi titolari del trattamento

  1. Le persone autorizzate al trattamento sono preposte al servizio donatori, alle attività istituzionali, all’amministrazione, ai sistemi informativi e di sicurezza dei dati.
  2. I dati saranno trattati anche dai responsabili del trattamento preposti a servizi connessi alle finalità di cui a “Fonte e finalità del trattamento”.
  3. Possono essere comunicati da enti pubblici, magistratura o forze dell’ordine, in caso ciò sia imposto da legge, regolamento o normativa comunitaria, che agiranno in qualità di autonomi titolari del trattamento.

Ambito di comunicazione e diffusione dei dati

  1. I dati non sono comunicati ad altre associazioni, né società né enti per loro finalità di marketing diretto o profilazione.
  2. I dati potrebbero essere comunicati a forze dell’ordine, alla magistratura o organi di controllo per loro attività istituzionali, su loro espressa richiesta o per far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria di VIDAS o di un terzo.
  3. I dati personali non sono né saranno oggetto di diffusione, fatto salvo il consenso dell’interessato.

Periodo di conservazione dei dati

  1. per le finalità di cui al punto 1. “Fonte e finalità del trattamento”, il periodo della conservazione dei dati è determinato in base al periodo temporale necessario per dare esecuzione agli invii programmati.
  2. per le finalità di cui al punto 2. “Fonte e finalità del trattamento”, i dati sono conservati per il periodo necessario a mantenere costante il rapporto instaurato con la persona ed informarla sulle nostre attività istituzionali, eventi, iniziative e progetti, campagne di raccolta di fondi a sostegno dei nostri valori e principi, permettendo a VIDAS di proseguire, legittimamente, la propria attività fintanto che si ritiene che la persona condivida i nostri principi. Tale periodo di conservazione sarà interrotto nel momento in cui si manifesta la volontà di non ricevere ulteriori informazioni, comunicandolo con le modalità di cui al capitolo “Diritti degli interessati ai sensi degli artt. 15-22, GDPR”.
  3. per le finalità di cui al punto 4., “Fonte e finalità del trattamento”, i dati personali conservati per il periodo necessario alla loro trasformazione in forma anonima. Dopo tale periodo, i dati identificativi non sono più individuabili e non riconducono alla persona e, dunque, non più soggetti alle prescrizioni del GDPR.

Dopo i periodi di conservazione qui spiegati, i dati saranno anonimizzati per fini statistici e poi distrutti, se non altrimenti disposto da autorità di controllo, forze dell’ordine e magistratura.

Luogo del trattamento e trasferimento dei dati in Paesi extra-UE

Il trattamento avviene su server di proprietà di VIDAS e/o di società terze incaricate e debitamente nominate quali responsabili del trattamento, ubicati all’interno dell’Unione Europea. Resta in ogni caso inteso, ove si rendesse necessario, che VIDAS   avrà facoltà di trasferire il trattamento in Paesi extra-UE. In questo caso, si assicura sin d’ora che il trasferimento avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili (artt. 45, 46, 47 e 49, GDPR).

Diritti degli interessati ai sensi degli artt. 15-22, GDPR

Scrivendo a VIDAS del trattamento all’indirizzo postale di Via Ojetti 66, 20151 Milano (MI) o all’e-mail privacy@vidas.it si possono esercitare i diritti di: accesso, rettifica, cancellazione, limitazione del trattamento, portabilità dei dati, opposizione al trattamento per motivi legittimi o per l’invio di comunicazioni di marketing e informazioni istituzionali anche limitatamente ad uno o più strumenti di contatto, e opporsi alla profilazione connessa al marketing diretto. In qualsiasi momento, si può richiedere l’elenco completo e aggiornato dei responsabili del trattamento e dei terzi cui i dati possono essere comunicati.

Reclamo all’Autorità di Controllo

L’interessato ha il diritto di proporre reclamo presso l’Autorità di Controllo, che in Italia è il Garante per la Protezione dei Dati Personali – Piazza Venezia 11, 00187 Roma (RM) – www.garanteprivacy.it, e-mail: protocollo@pec.gpdp.it, utilizzando il modello reperibile all’indirizzo https://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/4535524&zx=e0yn0riezmmw.

Data Protection Officer

Il Data Protection Officer può essere contattato a DPO@vidas.it per informazioni sul trattamento dei dati.

13. Informativa eventi

Identità e contatti dei Contitolari del trattamento

VIDAS ODV e Fondazione VIDAS – Via Ojetti 66, 20151 Milano (MI), e-mail info@vidas.it (di seguito: “VIDAS”). Il contenuto essenziale dell’accordo tra i Contitolari è disponibile su www.vidas.it/privacy/#accordo-co-titolarita

Fonte e finalità del trattamento

I dati personali conferiti sono raccolti direttamente presso l’interessato e sono trattati per le seguenti finalità:

  1. eseguire obblighi precontrattuali e contrattuali, e, nella fattispecie, consentire l’iscrizione agli eventi organizzati da/presso i locali VIDAS
  2. eseguire attività di marketing con contatti promozionali, informativi e istituzionali su progetti, eventi divulgativi e istituzionali, iniziative di comunicazione e raccolta fondi, sondaggi e ricerche, anche con profilazione in base a preferenze, interessi e comportamenti di donazione o caratteristiche personali
  3. eseguire elaborazioni statistiche sulle iscrizioni e tipologia di evento a cui si è aderito.

 

Modalità del trattamento

I dati personali sono trattati con modalità prevalentemente elettroniche e sono conservati all’interno del sistema gestionale di VIDAS. Idonee misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita o alterazione dei dati – anche accidentale – usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

In relazione alle finalità di cui al punto 2 del capitolo “Fonte e finalità del trattamento”:

  1. VIDAS per l’esecuzione di attività di marketing diretto e con profilazione utilizza i dati di contatto forniti nel form, e le modalità di contatto di cui prevalentemente si avvale la persona. Il numero di telefono conferito sarà utilizzato per dette finalità soltanto previa applicazione delle norme di cui alla legge 05/2018: se iscritto al “Registro Pubblico delle Opposizioni”, il numero di telefono non sarà utilizzato a tali fini, fatto salvo successivo consenso espresso direttamente a VIDAS per tali contatti
  2. i contatti potranno avvenire con strumenti di comunicazione tradizionale (es.: posta cartacea, telefono fisso o mobile con operatore) o elettronica (es.: e-mail)
  3. per finalità di profilazione miranti ad attività di marketing diretto, VIDAS analizzerà, con procedure elettroniche, le preferenze, gli interessi e le caratteristiche personali dell’interessato. Pertanto, eseguirà elaborazioni che comporteranno la selezione delle informazioni archiviate sulla persona, affinché questa sia contattata per esporre iniziative, azioni, attività e progetti, campagne di raccolta fondi di suo interesse e in linea con il suo profilo ed essere coinvolta in sondaggi e ricerche che la interessano, evitando di essere disturbata da contatti non graditi.

Le finalità di cui al punto 3., “Fonte e finalità del trattamento” sono perseguite con elaborazioni elettroniche che separano le informazioni che identificano l’interessato dalle restanti e consistono in report anonimi: l’abbinamento con la persona cui i dati sono riferiti non sarà più ricostruibile.

Base giuridica del trattamento

In relazione alle finalità di trattamento di cui al capitolo “Fonte e finalità del trattamento”, le basi giuridiche sono le seguenti:

  1. per le finalità di cui al punto 1. la base giuridica è l’art. 6, comma 1, lettera b), GDPR poiché il trattamento è finalizzato ad adempiere a obblighi precontrattuali o contrattuali di cui è parte l’interessato. Nella fattispecie, per la gestione della sua iscrizione e partecipazione agli eventi organizzati da/presso i locali VIDAS.
  2. Per le finalità di cui al punto 2. la base giuridica è il “legittimo interesse” (art. 6, comma 1, lettera f), GDPR, considerando C47, GDPR e Opinion 09 aprile 2014, n. 6 del Working Party 29, par. III.3.1.) di VIDAS a mantenere attivo il rapporto instaurato dalla persona che, compilando il form, ha manifestato gradimento e condivisione delle sue cause. VIDAS informerà, dunque, la persona sulla propria attività e, in particolare, su progetti che potrebbero essere finanziati con contributi economici o sulle azioni di sensibilizzazione volte a dimostrare il costante impegno nella realizzazione della propria missione; inoltre contatterà la persona per richiedere opinioni sulle proprie attività coinvolgendola in sondaggi e ricerche. Tali contatti permetteranno alla persona di venire a conoscenza di queste opportunità e di decidere, se lo desidera, di aderirvi.
  3. per le finalità di cui al punto 3. la base giuridica è il “legittimo interesse” (art. 6, comma 1, lettera f), GDPR, considerando C47, GDPR e Opinion 09 aprile 2014, n. 6 del Working Party 29, par. III.3.1.) di VIDAS a valutare le caratteristiche e la tipologia di adesioni ad eventi delle persone che hanno interesse per le sue attività istituzionali e vi hanno aderito. Questo permetterà di migliorare, integrare o modificare le modalità e la presentazione di nuove forme di divulgazione di materiale informativo e formativo.

Criteri della raccolta dei dati

Sono da considerarsi di conferimento obbligatorio i dati identificativi e di contatto e l’evento di cui si ha interesse poiché in loro assenza non sarà possibile evadere la richiesta. La necessità di richiedere quali obbligatori i dati suddetti è stata considerata nel rispetto delle prescrizioni di cui all’art. 25, GDPR (“Protezione dei dati fin dalla progettazione e protezione per impostazione predefinita”) , che impongono di valutare previamente le misure tecniche e organizzative adeguate, volte ad attuare in modo efficace i principi di protezione dei dati, quali la minimizzazione, e a integrare nel trattamento le necessarie garanzie al fine di soddisfare i requisiti del GDPR e tutelare i diritti degli interessati. Inoltre, VIDAS ha messo in atto misure tecniche e organizzative adeguate a garantire che siano trattati, per impostazione predefinita, solo i dati personali necessari per la gestione dell’adesione all’evento e relativa iscrizione.

 

Responsabili del trattamento, persone autorizzate al trattamento dei dati, autonomi titolari del trattamento

1. Le persone autorizzate al trattamento sono preposte attività istituzionali e strumentali (raccolta fondi, uffici amministrativi, sistemi informativi e di sicurezza)
2. i dati saranno trattati anche dai responsabili del trattamento preposti a servizi connessi alle finalità di cui ai punti 2., 3., “Fonte e finalità del trattamento”
3. i dati saranno trattati da soggetti terzi, autonomi titolari del trattamento, per la gestione della connessione Internet.

Ambito di comunicazione e diffusione dei dati

  1. I dati non sono comunicati ad altre associazioni, né società né enti per loro finalità di marketing diretto o profilazione
  2. i dati potrebbero essere comunicati a enti pubblici, alle forze dell’ordine, alla magistratura o organi di controllo per loro attività istituzionali, su loro espressa richiesta o per far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria di VIDAS o di un terzo
  3. i dati personali non sono né saranno oggetto di diffusione, fatto salvo il consenso dell’interessato.

Periodo di conservazione dei dati

In relazione alle finalità di trattamento di cui al capitolo “Fonte e finalità del trattamento”, i periodi di conservazione sono così definiti:

  1. per le finalità di cui al punto 1. il periodo della conservazione dei dati è determinato in base al periodo temporale necessario per finalizzare e gestire l’iscrizione nonché per le fasi di esecuzione dell’evento / degli eventi organizzati da / presso VIDAS
  2. per le finalità di cui al punto 2. i dati sono conservati per il periodo necessario a mantenere costante il rapporto instaurato con l’interessato e informarlo sulle nostre attività istituzionali, eventi, iniziative e progetti, campagne di raccolta fondi, permettendo a VIDAS di proseguire, legittimamente, la propria attività fintanto che si ritiene che la persona condivida i suoi principi. Tale periodo di conservazione sarà interrotto nel momento in cui si manifesta la volontà di non ricevere ulteriori informazioni, comunicandolo con le modalità di cui al capitolo “Diritti dell’interessato ai sensi degli artt. 15-22, GDPR”
  3. per le finalità di cui al punto 3. i dati personali sono conservati per il periodo necessario alla loro trasformazione in forma anonima. Dopo tale periodo, i dati identificativi non sono più individuabili e non riconducono alla persona e, dunque, non più soggetti alle prescrizioni del GDPR.

Dopo i periodi di conservazione qui descritti, i dati saranno anonimizzati per fini statistici e poi distrutti, se non altrimenti disposto da autorità di controllo, forze dell’ordine e magistratura.

Luogo del trattamento e trasferimento dei dati in Paesi extra-UE

Il trattamento avviene su server di proprietà di VIDAS e/o di società terze incaricate e debitamente nominate quali responsabili del trattamento, ubicati all’interno dell’Unione Europea. Resta in ogni caso inteso, ove si rendesse necessario, che VIDAS avrà facoltà di trasferire il trattamento in Paesi extra-UE. In questo caso, si assicura sin d’ora che il trasferimento avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili (artt. 45, 46, 47 e 49, GDPR).

 

Diritti degli interessati ai sensi degli artt.15-22, GDPR

Scrivendo ai Contitolari del trattamento all’indirizzo postale di Via Ojetti 66, 20151 Milano (MI) o all’e-mail privacy@vidas.it si possono esercitare i diritti di: accesso, rettifica, cancellazione, limitazione del trattamento, portabilità dei dati, opposizione al trattamento per motivi legittimi o per l’invio di comunicazioni di marketing e informazioni istituzionali anche limitatamente ad uno o più strumenti di contatto, e opporsi alla profilazione connessa al marketing diretto. In qualsiasi momento, si può richiedere l’elenco completo e aggiornato dei responsabili del trattamento e dei terzi cui i dati possono essere comunicati.

 

Reclamo all’Autorità di Controllo

L’interessato ha il diritto di proporre reclamo presso l’Autorità di Controllo, che in Italia è il Garante per la Protezione dei Dati Personali – Piazza Venezia 11, 00187 Roma (RM) – www.garanteprivacy.it, e-mail: protocollo@pec.gpdp.it, utilizzando il modello reperibile all’indirizzo https://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/4535524&zx=e0yn0riezmmw.

Data Protection Officer

Il Data Protection Officer può essere contattato a DPO@vidas.it per informazioni sul trattamento dei dati.

VIDAS ODV e Fondazione Vidas (di seguito congiuntamente le “Parti” disgiuntamente “Associazione” o “Fondazione”) garantiscono reciprocamente di conoscere ed applicare, nell’ambito delle rispettive attività, tutte le norme attualmente vigenti in materia di protezione dei dati che siano rilevanti nell’ambito della corretta gestione delle proprie attività.

ARTICOLO 1: OPERAZIONI DI TRATTAMENTO OGGETTO DELL’ACCORDO
Le operazioni dei trattamenti oggetto dell’Accordo di Co-Titolarità perseguono le seguenti finalità:

  1.  esecuzione dell’attività di ricerca scientifica, svolte secondo il metodo prospettico (ossia valutando gli effetti di un intervento seguendo i pazienti coinvolti a partire dall’inizio dello studio fino alla sua conclusione, per osservare gli esiti dell’intervento stesso) o retrospettivo (ossia valutando gli eventi accaduti in un periodo precedente rispetto allo studio). Il reclutamento dei pazienti (in seguito, anche “Interessati”) viene fatto direttamente dall’Associazione al momento della presa in carico del paziente per l’attività di assistenza offerta dall’Associazione stessa.
  2. Sviluppo e formazione del personale
  3. Selezione del personale
  4. Erogazione corsi e convegni ECM a titolo gratuito
  5. Progettazione ed organizzazione dei corsi ECM
  6. Gestione lasciti testamentari
  7. Data entry su piattaforma my donor
  8. Sicurezza e manutenzione informatica
  9. Formazione dei volontari
  10. Selezione dei volontari
  11. Sicurezza del lavoro
  12. Formazione in materia di sicurezza e salute sul lavoro
  13. Erogazione tirocini
  14. Controllo di gestione
  15. Contabilità fornitori
  16. Gestione eventi
  17. Informazione digitale e divulgazione
  18. Gestione tecnica del sito web www.vidas.it
  19. Ricezione delle donazioni online e profilazione dei donatori tramite il sito web www.vidas.it
  20. Fundraising
  21. Contabilità delle donazioni
  22. Tutela del patrimonio di VIDAS e della sicurezza fisica tramite l’impianto di videosorveglianza presso la sede di via Ojetti 66, Milano.

Le Parti si riservano di individuare nel corso delle operazioni modalità e precauzioni aggiuntive affinché le operazioni inerenti i trattamenti avvengano nel rispetto dei principi generali fissati dall’articolo 5 del Regolamento e dall’ordinamento giuridico italiano, con particolare riferimento ai principi di liceità, correttezza e trasparenza nei confronti degli Interessati, nonché di limitazione delle finalità, minimizzazione dei dati ed esattezza del trattamento.

Articolo 2: OGGETTO
Con la stipula dell’Accordo di co-titolarità (art. 26 del Regolamento) le Parti, hanno concordato quanto segue:
a) [OMISSIS]
b) Istanze degli Interessati: l’Associazione funge da punto di contatto per gli Interessati allo scopo di gestire le richieste provenienti da quest’ultimi. In questi casi l’Associazione si impegna ad accertare preventivamente l’identità degli Interessati per verificare la legittimità della richiesta. Per le operazioni di trattamento relative all’attività di ricerca l’Interessato ha il diritto di revocare il proprio consenso richiedendo di non essere coinvolto nell’attività di ricerca. In ogni caso, l’Interessato potrà esercitare i propri diritti nei confronti di ciascuna delle due Parti le quali hanno l’obbligo di adempiere. Per le operazioni di trattamento relative all’attività di profilazione effettuata tramite la piattaforma MyDonor sono stati previsti nel test di bilanciamento sul legittimo interesse appositi accorgimenti a tutela degli interessati.
c) [OMISSIS]
d) Adozione di misure di sicurezza idonee ex articolo 32 del Regolamento: in particolare ciascuna parte si impegna a garantire un livello di sicurezza adeguato al rischio tenuto conto, in special modo, dei rischi che potrebbero derivare dagli specifici trattamenti oggetto dell’Accordo quali, ad esempio, distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati, nonché di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o difforme dalle finalità della raccolta dei dati medesimi.
e) Notifica tempestiva di eventuali violazioni di dati personali all’Autorità di controllo e all’interessato nei casi in cui tali adempimenti siano dovuti, ai sensi degli artt. 33 e 34 del Regolamento: fatta salva la reciproca collaborazione, ciascuna Parte provvede autonomamente.

Articolo 2: DECORRENZA E DURATA
[OMISSIS]
Articolo 3: MODIFICHE ALL’ACCORDO
[OMISSIS]
Milano, 18 Ottobre 2018

back to top
Stai navigando con Internet Explorer, non tutte le funzionalità di questo sito vengono garantite su questo browser. Per navigare il sito in sicurezza ti consigliamo di usare Chrome, Safari o Firefox.