Ti serve assistenza sanitaria?
27.06.2013  |  Pazienti e famiglie

Io me la ricordo bene quella notte

Condividi

Non ho mai visto Paola di persona, ma è come se un po’ la conoscessi. A farci “incontrare” è stato quello che lei, cogliendo a pieno lo spirito di condivisione con cui è nato, chiama “il nostro blog”. Paola ha perso suo marito 5 anni fa in Casa Vidas, nella stanza Peonia. Una notte indelebile che mi ha chiesto di poter raccontare su queste pagine che le sono care.

28 Giugno 2013…
Era la notte tra il 27 e il 28 giugno del 2008…
Molti non ricorderanno, quando siamo felici e tranquilli non ricordiamo il cielo che c’è stato sopra di noi
Io me la ricordo bene…quella notte, ci fu una stellata magica su Milano… e sulla terrazza di Casa Vidas, me la ricordo bene…

Erano da poco passate le 2 di notte e Federico volle unirsi a quelle stelle, a quella nuova vita, descritta nel cielo…
Federico, lottò per tutti quei giorni di prima estate, trascinato da un onda che non poteva fermare…
Io ero vestita di blu…era uno dei suoi colori preferiti…
Quella lieve canottiera con le spalline dorate, l’avevo comprata da pochi giorni…non l’ho mai più indossata…
Mi sentivo “sporca” di sofferenza e intrisa di lacrime…
Ho rispettato ogni passo… ogni passaggio…
Ci sono porte infinite che terminano tra la vita, e la vita oltre…non c’è bisogno di credere…non ci sono porte che debbano per forza comunicare tra di loro…
C’è l’Amore…e questo basta!!!
Non esiste più un Padre, la Madre… un Bambino…
Non ci sono ruoli in questo tempo infinito, che si chiama Vita… ci sono solo i fatti e ciò per cui abbiamo speso la Vita, l’Amore…
C’è una sofferenza infinita, fatta di persone che si passano accanto… che in una sola stanza cercheranno di rimettersi in piedi dopo la follia di un terremoto…
Ci saranno gli sguardi incrociati e interminabili, davanti ad un simile vuoto…
Quel vuoto, si chiama Morte… e ad ognuno di noi farà sempre una grande paura… ma noi l’abbiamo negli occhi e continueremo a puntare avanti…
…perché nulla più di Lei, ci potrà affascinare tanto…
Perché la Morte, può essere una Vita che si rialza in piedi, dopo… solo se ci crediamo…
Dedicata a Casa Vidas, 5 anni dopo, nella stanza Peonia…

Scopri tutte le categorie di racconti VIDAS

Operatori
Scopri ora
Volontari
Scopri ora
Donatori
Scopri ora

Scopri tutte
le categorie
di racconti
VIDAS

Novità

La sezione novità è dedicata a te, per rimanere sempre al passo con ciò che succede in VIDAS: qui troverai tutti gli aggiornamenti sulle attività e le nuove possibilità per sostenerci, i prossimi eventi e le iniziative culturali in programma.
Scopri tutti gli articoli

Cultura

Un’intensa attività culturale affianca da sempre quella assistenziale: in questa sezione approfondirai la filosofia ispiratrice di VIDAS e aprirai la mente a una riflessione più ampia su tematiche esistenziali e sociali, sul vivere e sul morire.
Scopri tutti gli articoli
back to top